Strade più sicure

6 minuti di lettura

Stanziati 320mila euro per la manutenzione e la messa in sicurezza delle strade
L’anno nuovo inizia con una serie di progetti per migliorare e rendere più sicura la viabilità cittadina. «Attraverso questi interventi, l’Amministrazione comunale mette in campo importanti risorse economiche a favore della sicurezza stradale e del rimodernamento di importanti vie cittadine – afferma l’assessore ai lavori pubblici Andrea Remoto – reperendole, oltre che dal proprio bilancio, anche da Enti terzi come nel caso dell’intervento sulla SP 197, interamente finanziato da Città Metropolitana di Torino o, come nel caso dell’intervento ai Bertassi, attraverso la sinergia con il Comune di Sant’Ambrogio. I risultati raggiunti sono il frutto dei continui confronti e del costante lavoro che questa Amministrazione persegue da sempre, sia con i cittadini che con gli Enti che operano sul territorio Aviglianese».

​Strade comunali
​Nell’ultima Giunta del 2020 l’Amministrazione comunale ha approvato, su proposta dell’assessore Andrea Remoto, un progetto di manutenzione straordinaria di strade cittadine per un importo complessivo di 129mila euro. Sono previsti interventi su piazza Conte Rosso, via Monginevro e via Grignetto e anche in via Don Campagna a Drubiaglio.
​ Su via Don Campagna sarà rifatta l’asfaltatura dell’intero tratto attualmente sterrato, con il potenziamento della rete di raccolta delle acque piovane attraverso l’aggiunta di caditoie stradali. In piazza Conte Rosso sarà riqualificato lo spazio antistante la chiesa di Santa Croce al fine di rendere maggiormente usufruibile il sagrato in occasione dei numerosi eventi che l’edificio ospita. Scopo del progetto è l’allargamento dello spazio antistante la chiesa mediante l’ampliamento dell’attuale pavimentazione in pietra all’ingresso della chiesa, e lo spostamento del passo carraio esistente più a Est. Completeranno l’intervento la posa di arredo urbano e alcune fioriere.
​ In via Monginevro sarà invece messo in sicurezza il tratto compreso tra il parcheggio in prossimità dell’ex discoteca Atlantide e il marciapiede esistente. La via sarà allargata e riasfaltata per creare un percorso protetto, delimitato da paletti dissuasori flessibili. Sarà inoltre realizzata una piattaforma rialzata, per il rallentamento del traffico veicolare, in corrispondenza dell’intersezione della strada privata di accesso ai fabbricati che si trovano a monte. In via Grignetto è prevista l’asfaltatura dei tratti più deteriorati della strada.

Bertassi
Il protocollo d’intesa tra le amministrazioni di Sant’Ambrogio di Torino e Avigliana consentirà di intervenire in borgata Bertassi, per mettere in sicurezza l’incrocio centrale della borgata, che coincide con il confine geografico tra i comuni di Avigliana e Sant’Ambrogio di Torino. Allo stato attuale infatti non è garantita la completa sicurezza dei pedoni rendendo necessaria la limitazione della velocità delle vetture nei limiti fissati all’interno delle zone a 30 Km/h.
​L’intervento che si andrà a realizzare consiste nella realizzazione di una piattaforma rialzata, che consentirà una sensibile riduzione del traffico di attraversamento privilegiando la fruizione pedonale in totale sicurezza.
​Contestualmente alla realizzazione della piattaforma rialzata sarà rimosso il gioco posto nella piazza-parcheggio della borgata, al fine di reperire ulteriori posti auto, e sarà potenziato il parco giochi che si trova nell’area dell’ex scuola mediante l’installazione di una nuova altalena. Il costo dell’intervento ammonta a 30mila euro complessivi, di cui 10mila a carico del comune di Sant’Ambrogio di Torino e 20mila a carico del comune di Avigliana, che sarà anche il Comune capofila della convenzione.

Corso Europa
Grazie alla partecipazione al bando pubblicato da Città Metropolitana di Torino in data 11 dicembre 2020, il comune di Avigliana è risultato tra i 28 comuni beneficiari, tra i 169 partecipanti, di un contributi di 170mila e 888 euro per lavori di messa in sicurezza stradale della SP 197 nel tratto compreso tra il ponte Dora e l’intersezione con corso Europa, per l’attestazione della Strada provinciale alla futura rotatoria che sarà realizzata su corso Europa e finanziata interamente da Anas.
​ Le opere previste riguardano il riordino generale della tratta con la realizzazione di una piattaforma rialzata, utile a ridurre la velocità sulla Provinciale in prossimità dell’attestazione su corso Europa, ma utile soprattutto favorire le manovre d’inserimento da e per le strade laterali, nonché per la messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale su corso Dora e dei percorsi ciclo-pedonali presenti, e a definire una nuova area di sosta ciclo-pedonale a riferimento degli itinerari ciclabili presenti in quel nodo (via Francigena e corridoio dei laghi) e una migliore organizzazione della sosta veicolare. È inoltre prevista l’implementazione dell’illuminazione pubblica di due attraversamenti ciclo-pedonali, a favore dell’utenza debole.
​ «Questo intervento sulla SP 197– spiega l’assessore ai lavori pubblici Andrea Remoto –, s’inserisce in una logica complessiva più ampia di messa in sicurezza dell’incrocio con corso Europa, andando a integrare i lavori di realizzazione della rotatoria, il cui progetto definitivo è in corso di approvazione da parte degli Enti preposti, e che sarà realizzata interamente con fondi Anas a seguito degli accordi intercorsi tra i due Enti».

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Consiglio comunale, 30 dicembre 2020

Prossimo articolo

Anche la rotonda della Grangia diventa realtà

Ultime notizie di Comune

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: