Inneschi: che cosa bolle in pentola

3 minuti di lettura

Tutte le iniziative in corso del laboratorio culturale collegato all’ex Dinamitificio Nobel di Avigliana 

Casa inneschi all’ex Dinamitificio Nobel di Avigliana, è un laboratorio sperimentale di innovazione civica, di produzione e fruizione culturale e artistica, di creazione di spazi di comunità e di attivazione collettiva di nuovi immaginari. Ecco le iniziative aperte alla comunità.

AVI-MAP
È in corso il laboratorio di cartografia partecipata che porterà a una mappa di Avigliana. Un percorso di 6 incontri per la pianificazione e la costruzione del lavoro. Nelle prossime settimane usciranno sondaggi pubblici, affinché gli abitanti possano indicare i propri luoghi preferiti da svariati punti di vista. Nelle scorse settimane gli organizzatori hanno provato a stimolare le iscrizioni attraverso foto dell’archivio pubblico di Avigliana, e continueranno nelle successive a segnalare la possibilità di partecipare ai sondaggi sui luoghi da mappare.

Vuoi partecipare alla creazione di una mappa turistica alternativa della città di Avigliana?
Nella cornice del progetto Inneschi, il progetto Avi-Map propone un percorso per la creazione collettiva e locale di una mappa del territorio di Avigliana che dia rilevanza agli spazi importanti. Il laboratorio è gratuito e rivolto a tutte le persone che sentano il desiderio di condividere il proprio punto di vista sulla Avigliana che vivono, e che permettano di arricchire e co-costruire la creazione di questa mappa. Il laboratorio prevede sei incontri di due ore tra maggio e luglio 2021, e richiede un lavoro individuale da parte dei partecipanti. Gli incontri proporranno strumenti, metodi e pratiche volti a facilitare i processi partecipativi di mappatura collettiva, e avverranno nel rispetto delle situazioni Covid.

Calendario: Ogni due sabati – incontri di 2 ore e lavoro a casa di circa 2 ore dalle 15 alle 17.
Modulo 1: 8 e 22 Maggio 2021
Modulo 2: 5 e 19 Giugno 2021
Modulo 3: 3 e 17 Luglio 2021
Modalità: Ibrida (online e in presenza a seconda delle restrizioni Covid) – Dove iscriversi: casainneschi@gmail.com.

NARRAZIONI DI COMUNITÀ
C’è un’Avigliana da raccontare. All’interno del progetto “Inneschi”, promosso dal Comune di Avigliana e sostenuto da Compagnia di San Paolo con il bando Civica2019, gli spazi di Casa Inneschi attivano e ospitano le Narrazioni di Comunità. Raccontare Avigliana attraverso le storie dimenticate e quelle che sono sulle bocche di tutti, le memorie private e collettive, le saghe familiari e gli aneddoti legati a cittadini e luoghi. Casa Inneschi ha bisogno delle tue storie, per generare continuità tra le generazioni, per valorizzare le potenzialità dei cittadini e quelle del territorio in cui abitano. Racconta la storia del tuo luogo del cuore, del tuo impegno come cittadino, di quel negozio storico o del tuo ristorante tipico preferito, della tua associazione e delle tue battaglie civiche, dei tuoi parenti emigrati o della tua famiglia che è venuta ad Avigliana nel secondo dopoguerra, del tuo evento cittadino preferito o del luogo nel quale vai a fare sport, della tua scuola o della tua vecchia classe di studenti. Ogni storia è preziosa e Casa Inneschi vuole farla risuonare negli spazi dell’ex Dinamitificio Nobel. Le storie raccolte saranno trasformate da artisti in installazione sonore, performance, prodotti audiovisivi che rimarranno patrimonio comune dentro gli spazi dell’ex Dinamitificio.

Dal 17 maggio al 27 giugno partecipa alla call e raccontaci in 5/10 righe la storia che vorresti condividere!
Partecipa alla call. Per informazioni: casainneschi@gmail.com.

LUDIFICIO
Sabato 29 maggio sarà presentato il gioco The Power of Passport, l’occasione per pensare sul tema della migrazione e dei confini. È possibile prenotarsi a giocare e alla proiezione del documentario, posti limitati, prenotazione obbligatoria qui. Il gioco “The Power of Passport” nasce con l’intento di far immedesimare il pubblico nel viaggio di chi è forzato a migrare sulle reti del traffico gestito dai coyotes attraverso il Messico, perché non ha accesso a un regolare visto per gli Stati Uniti, come narrato nel documentario omonimo. Il gioco è interamente basato sui dati raccolti per la realizzazione del reportage. Le rotte di viaggio (via terra e via mare), le tratte ferroviarie, l’ubicazione e la distribuzione degli albergues, delle bande di narcotrafficanti, delle barriere naturali e della polizia di frontiera sono fedeli alla realtà, e le dinamiche di azione sono state costruite per favorire la massima immedesimazione dei giocatori nelle varie situazioni che si possono presentare. Appuntamento sabato 29 maggio a Casa Inneschi, presso l’’ex Dinamitificio Nobel insieme a Mais ong:

Maggiori informazioni sul sito di Casainneschi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Politiche sociali: firmata l’intesa con i sindacati

Prossimo articolo

Tornano le biciclettate

Ultime notizie di Cultura

Cinema d’estate

Cinesisters organizzano quattro serate con spettacolo unico alle 21,15 presso il cinema Eugenio Fassino: biglietteria dalle