Servizio civile universale

8 minuti di lettura

Tra i progetti Scu sul territorio, sono due i posti al Comune di Avigliana, tre al Conisa, sei nei Comuni della Zns, due alla onlus Paradigma onlus e uno alla onlus Rondò dei bimbi: la domanda può essere presentata entro il 15 febbraio 2021 alle 14

Il Comune di Avigliana ha vinto il bando della Città Metropolitana di Torino e da quest’anno torna ad avere due volontari del Servizio civile universale. Saranno impiegati nel programma Dove inizia il futuro, nell’ambito del progetto di animazione culturale verso i minori Abitare il futuro. Il Servizio civile è innanzitutto un’esperienza formativa. Un anno che i giovani partecipanti dedicano a progetti culturali, ambientali, sociali. Tra le iniziative che il Comune di Avigliana offrirà ai partecipanti c’è un progetto di giornalismo partecipativo e la creazione di una web-tv. È previsto un rimborso spese mensile pari a 439,40 euro. Il servizio dura 12 mesi, per un totale di 1145 ore, per 5 giorni a settimana. Qui la scheda di sintesi del progetto del Comune di Avigliana.

Servizio civile nel sociale
Ai due posti assegnati al Comune di Avigliana si aggiungono altri progetti che riguardano la Valle di Susa. A partire da quello del Conisa che, in continuità con le esperienze precedenti, ha presentato Oltre l’ostacolo, selezionato e finanziato per il settore assistenza, nell’ambito del programma Sette paia di scarpe. In sintesi l’obiettivo del progetto sarà il supporto degli operatori del Conisa nel “sostegno, inclusione e partecipazione delle persone fragili nella vita sociale e culturale del territorio”. Garantire l’attività di accompagnamento e sostegno alla vita di relazione della persona in difficoltà, anche attraverso la collaborazione con le risorse presenti nel territorio. I posti disponibili in Valle sono 9: 3 nella sede di Avigliana, 3 nella sede di Sant’Antonino di Susa e 3 nella sede di Susa.
Altri due progetti di assistenza, in favore di minori e giovani in condizioni di disagio o di esclusione sociale sono gestiti in città da Paradigma onlus e Rondò dei bimbi onlus.

Servizio civile in ambito ambientale
Sempre tra i progetti della Città Metropolitana di Torino, ma in ambito ambientale, sono previsti 6 posti da dislocare nelle sedi dei Comuni di Collegno, Almese e Alpignano nell’ambito del progetto Tutelare l’ambiente per la valorizzazione del capitale naturale della Zns Dora. I volontari opereranno infatti su tutti i 9 Comuni che hanno aderito alla  Zona di salvaguardia della Dora tra cui Avigliana. Il progetto sperimentale è una prima iniziativa sulla Zns

Modalità di partecipazione
I candidati dovranno produrre domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all’ente titolare del progetto prescelto, esclusivamente attraverso piattaforma Dol, raggiungibile tramite pc, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.
Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma Dol occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.
I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente attraverso il Sistema pubblico di identità digitale Spid. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia digitale sono disponibili tutte le informazioni su cosa è Spid, quali servizi offre e come si richiede.

Per la domanda on line di Servizio civile occorrono credenziali Spid di livello di sicurezza 2. I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo Spid, potranno accedere ai servizi della piattaforma Dol attraverso apposite credenziali da richiedere al dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma.
Sui siti web del dipartimento www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile la guida per la compilazione e la presentazione della domanda on line con la piattaforma Dol.

L’ufficio Servizio civile della Città metropolitana è disponibile a fornire un supporto alla compilazione della domanda on line a giovani che sono già in possesso dello Spid, al seguente recapito:
Tel. 011.861.6383 – 011.861.6601 – 011.861.6353
Mail: serviziocivile@cittametropolitana.torino.it

In alternativa è possibile rivolgersi all’Ufficio giovani del Comune di Avigliana: 011 9769101 calabro@cooperativaorso.it

Il giorno successivo alla presentazione della domanda il sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l’orario di presentazione della domanda. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto e un’unica sede, da scegliere tra i progetti elencati negli allegati al bando e riportati nella piattaforma Dol.
Il calendario di convocazione ai colloqui, per i soli candidati ammessi, perché in possesso dei requisiti previsti dal bando e dal progetto, almeno 10 giorni prima sarano pubblicati sulla pagina: Cittametropolitana.Torino.it.

SITI DI RIFERIMENTO PER TUTTE LE INFORMAZIONI
Bando Città Metropolitana

Scelgoilserviziocivile.gov.it

PIATTAFORMA PER LE ISCRIZIONI
Domandaonline.serviziocivile.it

Requisiti
  • aver compiuto 18 anni e non aver superato i 28 (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • essere cittadini dell’Unione Europea oppure familiari dei cittadini dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente oppure titolare del permesso di soggiorno CE, per soggiornanti di lungo periodo oppure titolare di permesso di soggiorno per asilo oppure titolare di permesso di soggiorno per protezione sussidiaria;
  • non abbiano riportato le tipologie di condanne penali previste nella domanda di ammissione (allegato 2)
  • non abbiano prestato o prestino Servizio civile volontario
  • non si trovino nelle condizioni previste dall’art. 3 del bando alle lettere a), b), c).
  • patente di tipo B
  • diploma di scuola media superiore alla data di scadenza del bando
  • garantiscano disponibilità e flessibilità oraria giornaliera ed a lavorare occasionalmente in orario serale e festivo

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Giovani e Servizio Civile
ORARIO DI APERTURA DELL’UFFICIO SERVIZIO CIVILE
Corso Inghilterra, 7 – 10138 Torino – Dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 16
Tel. 011.861.6383 – 011.861.6601 – 011.861.6353 Il venerdì dalle ore 9 alle 12
Mail: serviziocivile@cittametropolitana.torino.it
Città Metropolitana Torino, servizio civile

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Un documentario di Geo su Avigliana

Prossimo articolo

Lago Grande: lavori sulla passeggiata

Ultime notizie di Società

Un nuovo spazio giovani

Space Avi: dal canale Telegram a uno spazio fisico per i giovani di Avigliana. L’incontro all’alveare

Buon primo maggio 2021

Il Comune di Avigliana aderisce al manifesto dell’Unione Montana Valle Susa sulla Festa dei lavoratori: «Onoriamo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: