Lago Grande: lavori sulla passeggiata

3 minuti di lettura

Grazie a un bando regionale per la riqualificazione dei corpi idrici vinto nel 2019, giovedì 21 partiranno i lavori di rinaturalizzazione delle sponde del Lago Grande 

A causa della pandemia i lavori possono partire soltanto ora e le sponde del Lago Grande nei prossimi 4 mesi potranno essere finalmente rinaturalizzate. A partire da domani 21 gennaio 2021 la passeggiata circumlacuale sarà quindi interrotta inizialmente nel tratto che va dalla Baia Grande fino alla prima passerella e, successivamente, nel tratto fra questa passerella e la parte di passeggiata sotto il Santuario dei laghi. I lavori dureranno complessivamente 120 giorni durante i quali non sarà quindi possibile fare tutto il giro del lago. L’anello della passeggiata sarà interrotto infatti dai diversi lotti del cantiere.
«Siamo convinti – spiega l’assessora all’Ambiente Fiorenza Arisio – che il disagio che sarà procurato in questo periodo a chi ama passeggiare lungo le sponde del Lago Grande sarà successivamente compensato da un migliore ambiente naturale, di cui potrà beneficiare anche la fauna ittica e acquatica dei nostri laghi».

Il progetto
La rinaturalizzazione della sponda Nord del Lago Grande ha come obiettivi principali la ricostruzione di una fascia di vegetazione perifluviale verso il Lago, prima della massicciata utilizzata per costruire il percorso intorno al lago e la creazione di una fascia tampone di mitigazione tra il lago e il percorso che è molto frequentato. Saranno usate diverse tecniche per costruire il substrato su cui potrà ricrescere la flora lacuale, ancorando alla massicciata dei “rotoloni” di fibre vegetali all’interno dei quali saranno messe a dimora piante che permetteranno la ricostruzione del canneto, habitat ideale per specie aviarie e ittiche. Nel 2019 è stato vinto un bando della Regione Piemonte del valore di più di 123mila euro grazie al progetto presentato da Città Metropolitana che, assieme al Parco e al Comune di Avigliana, è uno degli attori del Contratto di lago. I lavori sono a cura della ditta Agriforest. Per la sicurezza del cantiere, la passeggiata circumlacuale sarà chiusa dal cancello presente sotto il santuario fino a quello che dà accesso alla passeggiata dalla Baia grande per tutta la durata dei lavori.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Servizio civile universale

Prossimo articolo

Le cose che succedono di notte

Ultime notizie di Ambiente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: