CampingJo 2024 tra ecologia, salvataggio con unità cinofile e archeologia

/
1 minuto di lettura

Partono ad Avigliana i campi estivi per i ragazzi dai 14 ai 17 anni con tre attività interessanti. E all’Alveare vede sono iniziate le attività ludico-sportive

Avigliana, 27 giugno 2024 – A tutti i ragazzi e le ragazze fra i 14 e i 17 anni l’assessorato alle Politiche giovanili in collaborazione con la Cooperativa Orso ha inviato le lettere di presentazione delle attività del CampingJo di quest’anno. Nel modulo di iscrizione è possibile scegliere tra le tre attività proposte. Chi si iscrive può scegliere di fare formazione ecologica al Parco dei Laghi di Avigliana (flora e fauna, sistemi naturalistici, young ranger) in collaborazione con l’Ente Parco.

La seconda attività è un percorso di salvamento in acqua con le unità cinofile e i volontari della Scuola di salvataggio cani sul Lago Grande, percorso che nell’estate 2023 ha avuto molto successo e che è stato replicato anche quest’anno. L’ultima attività è invece il campo archeologico sul sito di Borgata Malano, la Statio ad fines, con la riesumazione di una porzione degli scavi: i ragazzi saranno impegnati a riportare alla luce una porzione dei reperti individuati nel 1994 nell’ottica di istituire un sito archeologico, con l’associazione A3 e il supporto dell’archeologo Gabriele Gatti.  Le attività partono ogni settimana a coppie alternate in un programma di 3 settimane a partire dall’8 fino al 26 luglio.

«Anche quest’anno – spiega Rossella Morra, assessora alle Politiche giovanili e Sport – proponiamo attività che consentano ai ragazzi di conoscere e vivere il territorio in uno spirito di socialità e partecipazione attraverso percorsi strutturati al parco naturale, al Lago Grande e al parco archeologico di Malano. All’Alveare verde invece, con il supporto di educatori e grazie alla collaborazione di associazioni sportive del territorio, i ragazzi potranno sperimentare attività ludico-sportive vivendo questi primi momenti di vacanza in compagnia. Queste attività si inseriscono nel progetto Spazio giovani che per tutto l’anno al centro Borgesa offre opportunità di formazione e svago ai giovani cittadini aviglianesi».

Al parco Alveare verde si gioca con educatori e allenatori
All’Alveare verde da qualche giorno è possibile giocare a ping pong, scacchi e dalla prossima settimana anche a baseball. Con il supporto della squadra dei Rebels di Avigliana ci sarà la possibilità di provare lo sport che ha visto ad Avigliana il campionato europeo e la presenza della nazionale. All’interno del parco Alveare verde sarà montato il tunnel di battuta: i ragazzi e le ragazze potranno così cimentarsi anche nel baseball e nel softball con un allenatore sempre presente.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Buone pratiche per prevenire gli incendi

Prossimo articolo

Festa dello sport 2024

Ultime notizie di Istruzione