Al diamante va in scena l’impegno contro la Sla

6 minuti di lettura

Si rinnova sul campo da baseball di Avigliana la partnership fra l’Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica, e la Federazione italiana baseball softball, con uno spettacolo sulla vita del grande campione degli Yankees Lou Gehrig: appuntamento sabato 5 giugno 2021 alle 20,45 agli impianti sportivi di via Suppo 10

Lou Gehrig, il cavallo di ferro degli Yankees vinci-tutto degli Anni ’20 e ’30 del secolo scorso è ricordato come il primo personaggio di fama mondiale ad avere attirato l’attenzione sulla Sla, a cominciare dal discorso che tenne annunciando il suo ritiro in uno Yankee stadium gremito, il 4 luglio 1939, con quel: «Mi considero l’uomo più fortunato sulla faccia della Terra» che ancora oggi milioni di persone riconoscono immediatamente.

Aisla e Fibs hanno così deciso d’incontrarsi e rinnovare l’impegno in un’occasione che vede al centro la figura di Lou Gehrig: sabato 5 giugno sul diamante dell’impianto Giovanni Paolo II di Avigliana, s’inaugura il programma Road to Piemonte 2021, serie di eventi dedicati alla divulgazione della cultura e della pratica degli sport del diamante e a promuovere i campionati Europei di baseball 2021, con una replica de “L’ultima partita“, piéce scritta, diretta e interpretata da Mario Mascitelli, ex-giocatore e tecnico di baseball parmigiano, di professione autore, attore e direttore artistico del Teatro del Cerchio nella sua città, che racconta la vicenda umana e sportiva proprio di Lou Gehrig.

«Ho cercato di raccontare – spiega Mascitelli – la signorilità con la quale Gehrig ha affrontato la malattia, cercando di non farla pesare alla sua famiglia, alla sua squadra e ai suoi tifosi, ma cercando di sottolineare il bel sogno vissuto fino a quel momento». Il recital nasce nel 2016 con il patrocinio di Aisla e Fibs ed è già stato prezioso veicolo di comunicazione in molte occasioni, compresa la presenza nel cartellone principale del Festival dell’Amicizia fra i Popoli di Rimini nel 2018.

«Partono da Avigliana – dichiara Enrico Tavan, assessore allo Sport – le iniziative nell’ambito degli Europei di baseball 2021 che si terranno dal 12 al 19 settembre con sedi ad Avigliana, Settimo e Torino. Questo sarà solo il primo di una serie di eventi dedicati al baseball per valorizzare la nostra partecipazione. Siamo molto contenti di essere stati scelti come sede di gara data anche la nostra grande tradizione che viene portata avanti da 40 anni. Oltre agli eventi di avvicinamento l’Amministrazione è impegnata in importanti lavori di riqualificazione del terreno di gioco utilizzato da più di 200 atleti delle due società sportive aviglianesi, Bees e Rebels».

«Il 5 di giugno – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Remoto – iniziano ufficialmente gli eventi che ci accompagneranno all’importantissimo appuntamento di settembre, per il quale l’Amministrazione sta lavorando da alcuni mesi per rendere l’impianto sportivo comunale Giovanni Paolo II all’altezza della competizione internazionale. Il campo da baseball è stato infatti oggetto di un restyling complessivo ultimato nel mese di marzo mentre, a breve, inizieranno interventi di miglioramento dell’intera area, tra cui l’installazione di un hotspot per la connessione wi-fi alla rete civica e la sistemazione della zona dei vecchi campi da bocce».

Ad Avigliana, a causa delle restrizioni per il contenimento della pandemia da Covid-19, l’ingresso gratuito allo spettacolo, regolamentato attraverso la piattaforma web Eventbrite sarà obbligatoriamente ridotto, ma il messaggio sarà comunque forte e chiaro: una ripartenza che non dimentica l’impegno nei confronti delle persone. Link per ordinare i biglietti gratuiti.

Quando
Sabato 05 giugno 2021 alle 20,45

Dove
Impianti sportivi Giovanni Paolo II
Via Giovanni Suppo 10
10051 Avigliana

Fibs e Aisla
Sono stati gli arbitri, in occasione della Umpire convention 2016, ad annunciare il primo accordo ufficiale di collaborazione fra il mondo della Federazione italiana baseball e softball e Aisla, che lotta quotidianamente al fianco dei malati della Sindrome laterale amiotrofica. Collaborazione che si è presto allargata all’intera Federazione, con la firma nel 2017 della prima convenzione da parte dei presidenti Andrea Marcon e Massimo Mauro. Percorsi e iniziative comuni sul territorio ne sono stati realizzati tanti, nel corso dell’ultimo quadriennio, ed è giunto oggi il momento di rinnovare il connubio, con diverse novità e sulla base di tante certezze. Aisla ha rinnovato i suoi vertici a metà maggio e a siglare il documento sarà la nuova presidente Fulvia Massimelli, prima massima dirigente donna nella storia quasi quarantennale dell’associazione e l’occasione è una di quelle che testimoniano appieno la completa sinergia fra il baseball e l’impegno contro la Sla: la Major league baseball, infatti, ha istituito, a partire da quest’anno, il Lou Gehrig Day, che ogni 2 giugno (data della morte del campione, nel 1941) coinvolgerà atleti e sostenitori nell’opera di sensibilizzazione globale nei confronti di quello che è anche conosciuto come il morbo di Gehrig.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Avigliana, estate giovani 2021

Prossimo articolo

Lago Grande: due nuovi punti ristoro

Ultime notizie di Sport

Il tennis per il Parkinson

Il Trofeo Dunlop, Educational Tennis Parkinson 24 ore di tennis è l’evento tennistico organizzato all’impianto sportivo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: