Prolungata l’accensione del riscaldamento

1 minuto di lettura

Un’ordinanza del sindaco consente di riaccendere gli impianti termici a uso riscaldamento alimentati a gas naturale fino al 30 aprile compreso

Avigliana, 23 aprile 2024 – Il ritorno delle temperature invernali, con minime scese a picco fino a 4 gradi, ha reso necessario prorogare la possibilità di accendere gli impianti di riscaldamento. Un’ordinanza del sindaco consente quindi di riattivare i le caldaie a gas naturale sul territorio comunale da oggi 23 aprile per una settimana, fino al 30 aprile compreso, per una durata giornaliera non superiore alla metà di quella consentita in via ordinaria. Sarà quindi possibile riscaldare case, aziende, uffici e attività commerciali per non oltre sei ore e mezza al giorno, salvo il verificarsi di significative anomalie termiche negative che richiedano ulteriori adeguamenti. La normativa vigente suddivide infatti il territorio nazionale in sei zone climatiche e il Comune di Avigliana risulta appartenere alla zona climatica E. Per questa fascia è stato dunque stabilito un orario massimo di funzionamento di 13 ore giornaliere tra il 15 ottobre e il 7 aprile, ma al di fuori di tale periodo, in presenza di situazioni climatiche particolarmente severe, le autorità comunali, con proprio provvedimento motivato, possono autorizzare l’accensione degli impianti termici di climatizzazione alimentati a gas naturale, prevedendo comunque una durata giornaliera non superiore alla metà di quella consentita in via ordinaria. Sono previste sanzioni per il mancato rispetto dell’ordinanza.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Consiglio comunale del 22 aprile 2024

Prossimo articolo

25 aprile 2024

Ultime notizie di Territorio