Contaminazioni generative in Valle

2 minuti di lettura

L’arte teatrale si diffonde sul territorio dell’Unione montana Valle Susa con un innovativo progetto culturaleContinua l’esperienza di Contaminazioni generative, progetto studiato e costruito con e per gli abitanti della Val di Susa che include una serie di proposte legate all’arte teatrale.

L’iniziativa, a cura della compagnia teatrale LabPerm di Torino è sostenuta dalla Fondazione Time2, di cui l’Unione montana Valle Susa, insieme a enti e associazioni del territorio, è partner. Partite a settembre 2020, le date di Contaminazioni generative proseguiranno fino a giugno 2021 con una serie di incontri, nei Comuni di Bussoleno e Venaus, pensati per declinare l’arte teatrale nelle varie funzioni: formazione, produzione e servizio alla persona.

«Un’iniziativa importante – spiega l’assessore alla Cultura dell’Unione montana, nonché sindaco di Avigliana Andrea Archinà – che in questo periodo di emergenza sanitaria non solo mette in campo il mondo dello spettacolo, pesantemente colpito dalla pandemia, ma soprattutto cerca di andare a sopperire a quei bisogni di cultura e comunità di cui è molto sentito il bisogno». Il progetto si concretizza in tre percorsi. Il primo, aperto a tutti i valsusini, presenta il passaggio dalla scrittura autobiografica alla messa in azione teatrale. Il secondo propone la creazione di un coro originale composto dall’unione e condivisione delle formazioni musicali della valle, tra cui Kco Chamber Orchestra, Coro Alpi Cozie, Associazione Lirica Tamagno.

L’ultimo infine, dedicato ai bambini dai 4 ai 10 anni, prevede un percorso di psicomotricità. I tre percorsi, che si sviluppano in parallelo, si uniranno in un grande spettacolo finale dal vivo, che, grazie al contributo dell’Unione Montana, debutterà in occasione dell’edizione 2021 di “Borgate dal Vivo”, andando quindi in tournée nei diversi Comuni. Una preziosa occasione per offrire al territorio una proposta di fruizione culturale rinnovata, frutto di un’inedita collaborazione tra enti, associazioni e singoli individui che operano e vivono sul territorio. È possibile iscriversi contattando direttamente LabPerm, scrivendo a iscrizioni@labperm.it o telefonando ai numeri 338 7035392 e 345 8360991. Ulteriori informazioni sono disponibili sul blog dedicato.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Just the woman I am 2021

Prossimo articolo

Giornata contro lo spreco alimentare

Ultime notizie di Cultura

Avigliana è… Cultura

L’assessora alla Cultura Paola Babbini illustra le iniziative culturali di Avigliana a un anno dal primo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: