Ad Avigliana un contributo per borgo medievale e Castello

1 minuto di lettura

Grazie al bando “Prima”, Compagnia di San Paolo erogherà 25mila euro a favore della manutenzione programmata

Avigliana, 15 settembre 2023 – Il Comune di Avigliana, in seguito alla partecipazione alla seconda edizione del bando “Prima, prevenzione, ricerca, indagine, manutenzione, ascolto per il patrimonio culturale” della Fondazione Compagnia di San Paolo, si è aggiudicato un contributo di 25mila euro per attività e ricerche per la redazione di un piano di conservazione programmata di alcuni beni, parte del contesto del borgo medievale di Avigliana. Si tratta in particolare dell’Oratorio del Gesù di via XX Settembre inserito recentemente nel progetto “chiese a porte aperte”, la chiesa di Santa Croce ormai consolidata quale location di importanti mostre artistiche, il cimitero di San Pietro che da quest’anno è annoverato all’interno dell’associazione dei Cimiteri significativi in Europa e infine l’area archeologica del Castello, da due anni al centro di uno studio di valorizzazione condotto insieme al Politecnico di Torino. Quest’ultimo con MGA4studio saranno i partner incaricati di procedere alla fase tecnica redazionale dei piani di manutenzione.

Il comitato di gestione della Fondazione Compagnia di San Paolo ha deliberato il sostegno a 12 progetti risultati selezionati tra 24 candidature pervenute, per un impegno complessivo di 265mila euro: sette in provincia di Torino, tra le quali appunto quella della Città di Avigliana, uno in provincia di Cuneo, due in provincia di Genova e due in provincia di Alessandria.

A breve prenderà l’avvio la seconda fase del bando, che prevede attività formative e una nuova candidatura per il sostegno di un piano triennale di manutenzione, tramite la predisposizione di un altro specifico dossier documentale, da presentare entro le 12 di giovedì 21 dicembre 2023.

«Con questo primo finanziamento – dichiara il sindaco di Avigliana Andrea Archinà – abbiamo la possibilità di avviare una campagna di studio e programmazione manutentiva su beni da anni al centro di un percorso di tutela e valorizzazione. L’auspicio è quello di poter poi accedere alla seconda fase del bando e ai fondi ulteriori messi a disposizione per procedere agli interventi manutentivi veri e propri sui beni. Oltre a Compagnia di San Paolo vogliamo ringraziare anche Fondazione Magnetto per aver sostenuto con un suo contributo i costi professionali per la redazione della candidatura. Oggi infatti facciamo sempre più fatica a reperire fondi per redigere la documentazione progettuale indispensabile per candidarsi a bandi di finanziamento, che mettono in gioco anche non poche risorse con il rischio di non potervi accedere. Ogni aiuto da parte di enti che a vario titolo operano sul territorio diventa fondamentale, come in questo caso, per ottenere un effetto moltiplicatore delle risorse utili a perseguire importanti obiettivi di fruizione del nostro patrimonio culturale».

2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nuovo bando per i Distretti del Commercio

Prossimo articolo

Fiera del lavoro della Valle di Susa

Ultime notizie di Comune

Avigliana d’estate

Gli eventi e le manifestazioni dell’estate 2024 di Avigliana: arte, cultura, musica, spettacoli, cinema, gusto, dibattiti,