Ludopatia, un progetto regionale

1 minuto di lettura

Avigliana partecipa al progetto regionale “Il tempo è denaro” di cui Asl To3 è capofila e che affronta il tema del gioco d’azzardo

«L’Amministrazione comunale – dichiara l’assessora al Commercio Paola Babbini – da diversi anni porta avanti attività di informazione sul gioco d’azzardo e promuove interventi educativi e culturali rivolti alle diverse fasce di cittadini, in particolare a coloro che rischiano di sviluppare un comportamento problematico, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza legata al gioco d’azzardo e alla vincita. Nei mesi scorsi l’Amministrazione ha partecipato a un bando di Regione Piemonte ricevendo i fondi necessari per il progetto Il tempo è denaro nel territorio di Avigliana. Tale progetto si inserisce nell’ambito del Piano per il contrasto al gioco patologico della Regione Piemonte, e ha come ente capofila il Dipartimento Patologia delle dipendenze dell’AslTo3. Sempre sul tema del gioco d’azzardo e con la collaborazione del Presidio di Libera Basse Vallesusa Silvia Ruotolo, i fondi del bando finanzieranno anche la produzione di alcuni video che verranno realizzati nei prossimi mesi».

Grazie al progetto, anche ad Avigliana in prossimità dei contesti di gioco sarà presente una postazione mobile attrezzata: «A partire da giovedì 3 febbraio  – spiega l’assessora alla Sanità Fiorenza Arisio  – il camper del progetto Il tempo è denaro si posizionerà una volta alla settimana in corso Laghi nei pressi di piazza del Popolo. Il progetto avrà una durata di circa un anno e prevede l’intervento di operatori specializzati che hanno come obiettivo quello di coinvolgere i giocatori per favorire azioni di gioco responsabile, promuovere processi di cambiamento, aumentare la capacità di autocontrollo e facilitare l’accesso ai servizi di cura». Gli operatori specializzati presenti sul camper interverranno infatti per coinvolgere i giocatori d’azzardo tramite patti educativi finalizzati a giocare in modo contenuto in cambio di benefit concreti. Si tratta di azioni di limitazione dei rischi e riduzione del danno, che aumentano la capacità di autocontrollo del tempo investito e del denaro speso (di qui la scelta del nome).

Per il territorio dell’AslTo3, le postazioni sono previste, in questa prima fase, nei comuni di Avigliana, Frossasco, Pianezza, Pinerolo, Rivoli e Venaria Reale. Il Dipartimento Patologia delle Dipendenze dell’AslTo3 dedica ambulatori e servizi specifici, come Spazio altrove, al gioco d’azzardo patologico. Persone e famiglie in difficoltà possono rivolgersi a questi servizi, gratuitamente e senza la richiesta del medico. Sedi, orari e contatti telefonici o via mail sono pubblicati sul sito dell’Azienda sanitaria.

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sabati favolosi per Carnevale

Prossimo articolo

Eletto il nuovo Ccrr

Ultime notizie di Sanità

Pfas e acqua potabile

Un rapporto di Greenpeace denuncia un possibile inquinamento da composti poli e perfluoroalchilici. Smat rassicura: acque