Concerto sensoriale al buio

1 minuto di lettura

Sarà un concerto particolare quello di sabato 4 novembre 2023 alle 21 al Teatro Fassino a cura del collettivo di musicisti Elements e patrocinato dal Comune di Avigliana

Sabato 4 novembre 2023 alle 21 al Teatro Fassino il collettivo di musicisti Elements riuniti nel format ideato da Echi events darà vita al “Concerto sensoriale al buio” patrocinato dal Comune di Avigliana. I musicisti attraverso percorsi molteplici, realizzeranno intrecci sonori dove la musica diventa tutt’uno con il buio che avvolge l’esibizione, permettendo al suono di muoversi intorno alle persone. Attraverso il movimento ritmico riusciranno a creare un ambiente sonoro, dove gli antichi strumenti appartenenti a etnie di diversi Paesi del mondo integrano. A tal punto che la musica diventa ombelico risonante di diversi linguaggi musicali. In questa nuvola di suoni il djembè, il didgeridoo, la kora, l’handpan, le campane di cristallo, gli scacciapensieri, il violino, le zucche ad acqua e molti altri strumenti, ci insegnano che la musica ha veramente senso solo se viene ascoltata e suonata col cuore.

«Questo evento, come molti altri di Echi events – dichiarano gli organizzatori – nasce con lo scopo di arricchire e valorizzare il nostro territorio e di sensibilizzare il pubblico all’ascolto, come in questo caso, privandolo della possibilità momentanea di vedere. Per noi saper ascoltare è una parte fondamentale, sia a livello umano sia a livello musicale, ma anche vibrazionale. Il concerto sensoriale al buio evidenza il fine, non ultimo, del rispetto che l’essere umano deve ritrovare nei confronti della natura e di tutti i suoi elementi. Una natura ad oggi non rispettata e molto lontana da noi. La conoscenza della diversità, che passa anche attraverso l’ascolto di strumenti non usuali, rende ancora più attuale il valore dell’accoglienza. Accogliere ciò che non si conosce ci permette di affrontare la paura. Quindi accogliamo i suoni nuovi e consentiamo al buio di diventare una via per sperimentare un diverso modo di sentire, di sentirci».

La prenotazione è obbligatoria scrivendo o contattando il numero 3312550611.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Corso Dora avrà la sua rotonda “a biscotto”

Prossimo articolo

Italgas: iniziano i lavori in via Frejus

Ultime notizie di Cultura

Cinema d’estate

Cinesisters organizzano quattro serate con spettacolo unico alle 21,15 presso il cinema Eugenio Fassino: biglietteria dalle