I lavori all'area cani di via Falcone
I lavori all'area cani di via Falcone

Il prato di via Falcone diventa un’area cani

1 minuto di lettura

Nuova area attrezzata per cani di fronte alla casa cantoniera: l’ingresso avrà una fontanella con abbeveratoio, panchine e dispenser 

Avigliana, 27 aprile 2022 – Sono iniziati in questi giorni i lavori di realizzazione della nuova area di sgambamento cani in via Falcone, nel prato reliquato (vedi box a fondo pagina) che si trova di fronte alla casa cantoniera dell’Anas. L’intervento, che implementa l’offerta rispetto a quanto già realizzato all’interno del parco cittadino Alveare verde, prevede la sistemazione dell’area mediante la regolarizzazione del terreno, la delimitazione con una rete metallica del perimetro e la divisione in settori, uno per i cani di piccola taglia e uno per i cani di taglia medio-grande, nonché la realizzazione di un’area d’ingresso di circa 35 metri quadrati, pavimentata con autobloccanti in cemento e dotata di fontanella con abbeveratoio, panchine e dispenser per le deiezioni. La necessità della realizzazione dell’area cani era stata manifestata anche dai cittadini proprietari di cani in occasione di un recente incontro pubblico con l’Amministrazione proprio sul sito oggetto di interventi.

Il costo complessivo degli interventi ammonta a 39mila euro complessivi, finanziati con fondi dell’Amministrazione.

Terreno reliquato
Un reliquato, per definizione, è un pezzo di terreno rimasto fuori dal ritaglio dei lotti edificabili. Si tratta di una rimanenza di terreno in genere molto piccola che si trova tra diverse aree edificabili.

 

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nicolò Bongiorno presenta il suo “Songs of the water spirits”

Prossimo articolo

Le celebrazioni del 1 maggio

Ultime notizie di Ambiente