I colori e la poesia di Cozzolino e Cusino in mostra

3 minuti di lettura

Una mostra a due dal 1 agosto al 25 ottobre alla chiesa di Santa Croce ad Avigliana con apertura sabato e domenica dalle 16 alle 20: “Una nuvola al giorno, disegni con la biro” di Mara Cozzolino e “Dame, animali preziosi, musica e altre storie” ceramiche di Giuliana Cusino. La vendita delle opere finanzierà lavori e migliorie alla chiesa come luogo d’arte

Due artiste aviglianesi, la ceramista Giuliana Cusino e l’artista Mara Cozzolino hanno deciso di presentare insieme le proprie opere con una mostra a due nella chiesa di Santa Croce in piazza Conte Rosso, dal 1 agosto al 25 ottobre con apertura sabato e domenica dalle 16 alle 20.

«Vivere di nuovo la nostra città. Questo nostro desiderio comune – spiegano le artiste Mara Cozzolino e Giuliana Cusino – si è concretizzato progettando una mostra a due che regalasse nuovamente al centro storico gente, colori e poesia. La chiesa di Santa Croce ha aperto ancora una volta i battenti per ospitarci a lungo fra le sue vecchie mura. Proprio per questo edificio che amiamo abbiamo scelto di contribuire, tramite la vendita delle nostre opere, all’apporto di alcune delle migliorie necessarie a renderlo sempre più una sede prestigiosa per le mostre d’arte».

«Il settore della cultura e delle arti in generale – dichiara l’assessora alla Cultura Paola Babbini – è senz’altro stato tra i più colpiti dalla pandemia, eppure risulta fondamentale per la qualità della vita e la socialità di una comunità. L’emergenza Covid ha purtroppo prodotto un inaspettato isolamento sociale che va recuperato anche attraverso il rilancio delle attività culturali. Per questo, non appena è stato possibile, abbiamo riaperto biblioteca, cinema, locali per le mostre e per le associazioni cercando di fare quanto più possibile per supportare le iniziative future in questi campi.

Ringraziamo le artiste e concittadine Giuliana Cusino e Mara Cozzolino per aver scelto di contribuire direttamente a questa ripartenza, non solo organizzando questa interessante mostra a due, che sarà aperta nei weekend fino a inizio autunno, ma soprattutto per l’iniziativa di contribuire economicamente ad una serie di interventi necessari in Santa Croce donando fondi mirati a questo scopo e che speriamo quindi di concretizzare nel più breve tempo possibile».

Per ragioni di sicurezza l’inaugurazione non avrà luogo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Lago grande: situazione nella norma

Prossimo articolo

Vigili del fuoco volontari: arrivano i contributi

Ultime notizie di Cultura

Venti di risate

Lo spettacolo di e con Debora Villa nell’ambito della VI edizione del festival Borgate dal vivo,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: