Treno della Memoria 2023

/
4 minuti di lettura

Le iscrizioni all’edizione 2023 del Treno della Memoria scadono il 9 novembre 2022 alle 17: dieci posti disponibili per ragazze e ragazzi aviglianesi dai 18 ai 30 anni 

Avigliana, 20 ottobre 2022 – Il Comune di Avigliana, attraverso gli assessorati alla Cultura e alle Politiche giovanili, aderisce al Treno della Memoria. Sono dieci i posti disponibili per studentesse e studenti residenti ad Avigliana di età compresa tra i 18 e i 30 anni compiuti entro la data di partenza, prevista tra gennaio e marzo 2023. Le iscrizioni all’edizione 2023 del Treno della Memoria scadono il 9 novembre 2022 alle 17. Il Treno della Memoria è nato nel 2004 dalla voglia di mettere i giovani in contatto con i luoghi e le città simbolo della Shoah. Un viaggio attraverso la Storia, un’esperienza formativa che permette ai partecipanti di comprendere le conseguenze del nazismo. Fra gli accompagnatori figurano infatti ex partigiani ed ex deportati, coloro che portano sulla pelle e nell’anima profonde cicatrici del nostro recente passato. Il Treno è l’occasione per onorare attivamente la memoria di chi ha sofferto e perso la vita nei campi di concentramento o di chi ha partecipato alla Resistenza. È altresì una circostanza in cui spiccano collaborazione e senso di comunità. «Il Treno della memoria – dichiara la vicesindaco Paola Babbini – non è solo un viaggio, ma un percorso educativo ed esperienziale che ha l’obiettivo di promuovere forme di impegno e di cittadinanza attiva che non possono prescindere dalla conoscenza della Storia. I giovani che parteciperanno a questa iniziativa, saranno testimoni consapevoli degli orrori della Seconda Guerra mondiale e diventeranno moltiplicatori dell’esperienza vissuta attraverso la “restituzione” sul loro territorio nelle forme espressive che riterranno più idonee».

Moduli
I moduli completi di tutte le informazioni si possono scaricare qui di seguito e inviare via mail a segreteria.avigliana@reteunitaria.piemonte.it, oppure si possono ritirare e consegnare presso gli uffici Cultura e Protocollo.1 Modulo di partecipazione al Treno della memoria 2023
2 Informativa privacy
3 Informazioni

Treno della Memoria 2023 – Informazioni ai partecipanti
a) il Percorso di Formazione si svilupperà in un ciclo di appuntamenti composto da un numero di incontri non inferiore a quattro (in presenza o in modalità online) nel periodo compreso tra novembre 2022 e gennaio 2023. Gli incontri hanno come obiettivo quello di fornire un background generale storico del periodo della Seconda Guerra mondiale e dei totalitarismi fascisti (momenti di formazione accademica e laboratoriale), di favorire la conoscenza tra i partecipanti al progetto e sono propedeutici al viaggio.
b) il Viaggio di nove giorni con bus da granturismo prevede la visita di una città tra Berlino o Praga o Budapest (di seguito definite “città tappa”), la visita di Cracovia e in particolare del ghetto ebraico, della fabbrica di Schindler e i campi di Auschwitz-Birkenau e si svolgerà – salvo cause di forza maggiore – tra i mesi di gennaio e marzo 2023.
Il viaggio sarà organizzato nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti in materia di viaggi scolastici e prevederà:
a. Viaggio di andata e ritorno in bus da granturismo;
b. Visita dei luoghi della memoria di una delle città tappa;
c. Visita ai luoghi della memoria individuati dal programma di viaggio;
d. Pernottamento in ostello e prima colazione (2 notti nella “città tappa” e 4 notti a Cracovia);
e. Viaggio a/r dalla città di Cracovia alla città di Oswiecim (Auschwitz);
f. Pranzo al sacco nel giorno della visita del museo dell’olocausto di Auschwitz-Birkenau e nelle città di tappa nelle giornate di visita ai campi, se specificato nel programma delle attività. (n.b. nei restanti giorni, pranzi e cene sono a carico dei singoli partecipanti);
g. Visita al ghetto e ai luoghi della memoria della città di Cracovia come da programma;
h. Accompagnamento da parte di una coppia di educatori formati dall’associazione nei percorsi formativi e durante il viaggio;
L’associazione Treno della Memoria si impegna a:
1. Fornire materiale didattico;
2. Assicurazione sanitaria e di annullamento viaggio;
3. Fornire di protocolli specifici per la sicurezza e la prevenzione della diffusione e per il contrasto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 durante il viaggio;
4. Fornire ai partecipanti due incontri di rielaborazione e restituzione al rientro dal viaggio, che siano propedeutici a un incontro di restituzione pubblico, rivolto alla cittadinanza, da realizzarsi durante le celebrazioni della Festa della Liberazione del 25 Aprile.
5. Organizzare, con il gruppo educativo e l’Ente Richiedente, detto evento di restituzione.
Si evidenzia che i partecipanti saranno tenuti a esibire prima della partenza tutte le eventuali documentazioni sanitarie e di viaggio ove fossero previste dalla normativa vigente al momento della partenza.

1. QUOTE DI PARTECIPAZIONE
Entro il 14 novembre: € 40,00 quale quota di iscrizione al progetto
Entro il 30 novembre 2022: € 250 quale quota spese di progetto con una quota di (cifra già scontata del contributo dell’ente). I versamenti dovranno essere effettuati citando il nome dell’Ente indicando quale causale: “NOME E COGNOME del singolo partecipante – saldo progetto culturale Treno della Memoria 2023 – Comune di Avigliana”
I pagamenti dovranno essere effettuati mediante bonifico bancario:
intestato a: ASSOCIAZIONE TRENO DELLA MEMORIA
Banca: UNICREDIT
Agenzia: FILIALE di TORINO STATUTO
IBAN: IT30E0200801104000103958110

Nel caso di mancata partecipazione al viaggio per motivi personali, la quota di partecipazione non è mai rimborsabile;

1. I partecipanti devono essere in possesso di regolare documento valido per l’espatrio (quale Carta d’Identità valida per l’espatrio o passaporto) in corso di validità per i sei mesi successivi al viaggio e della tessera per l’assistenza sanitaria gratuita nei paesi dell’Unione Europea. I partecipanti che dovessero avere cittadinanza diversa da quella dei Paesi dell’Unione Europea dovranno provvedere per proprio conto ai documenti di viaggio necessari, quali i visti di ingresso e di transito e adeguata assicurazione sanitaria. Gli iscritti che al momento della partenza o durante il viaggio dovessero risultare sprovvisti dei suddetti documenti saranno automaticamente esclusi dallo stesso e dovranno provvedere a rientrare a proprie spese in Italia, senza che ciò preveda in alcun modo il rimborso della quota a loro carico. Nell’eventualità che a smarrire i documenti di identità risulti essere un partecipante minorenne esso dovrà rientrare accompagnato dall’accompagnatore responsabile. Nel caso in cui l’accompagnatore maggiorenne fosse responsabile anche di altri minorenni questi dovranno rientrare con l’accompagnatore con spese di viaggio a carico dei medesimi partecipanti. Quest’eventualità non dà in nessun modo diritto alla restituzione della quota di partecipazione.
2. I Partecipanti sono tenuti a seguire obbligatoriamente gli incontri preparatori al viaggio. L’associazione Treno della Memoria – in accordo con i responsabili – si riserva inoltre la possibilità di escludere dal progetto i partecipanti che adottino un comportamento ritenuto gravemente inadeguato alla situazione e incoerente con gli obiettivi del progetto o dannoso per la buona riuscita dello stesso e per gli altri partecipanti. Sarà altresì escluso chiunque sia trovato in possesso di sostanze illegali. Quest’eventualità non dà in nessun modo diritto alla restituzione della quota di partecipazione.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il turismo dei cammini micaelici

Prossimo articolo

Rinascimento privato, il Defendente in mostra

Ultime notizie di Cultura

Giorno della Memoria 2023

Le iniziative per commemorare la giornata in ricordo delle vittime dell’Olocausto: lo spettacolo “Nazieuropa” al Bertotto

Accendi la Befana

L’ultimo evento delle feste è previsto per venerdì 6 gennaio 2023 in piazza del Popolo dalle

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: