Su due ruote in sicurezza

/
1 minuto di lettura

Si conclude il ciclo di incontri per ragazzi organizzato da Fiab e dall’assessorato all’Ambiente: sabato 15 aprile dalle 10 alle 12 giro in bici aperto a tutti sugli itinerari ciclabili di Avigliana

Un giro per gli itinerari ciclabili di Avigliana, per farli conoscere alla cittadinanza e per far mettere in pratica ai ragazzi quanto imparato nelle giornate “Su due ruote in sicurezza” che si sono tenute in piazza del Popolo nel mese di marzo. L’evento conclusivo, previsto sabato 15 aprile in piazza del Popolo dalle 10 alle 12, è aperto a tutti i mezzi a due ruote: biciclette, monopattini, skate e roller. Da anni il Comune di Avigliana è impegnato a promuovere la mobilità dolce e gli spostamenti casa-scuola che permettano di evitare l’uso dell’auto. Molti alunni utilizzerebbero anche la bicicletta (o il monopattino) per muoversi, ma non hanno le conoscenze adeguate per farlo in sicurezza.

In collaborazione con l’associazione Fiab Bici & dintorni Avigliana, il Comune ha quindi promosso un corso dedicato ai ragazzi fra gli 8 e i 16 anni per imparare a usare al meglio questi mezzi. Il corso si è svolto in piazza del Popolo il sabato ogni 15 giorni a partire dal 4 marzo. Oltre agli esercizi pratici, i giovani ciclisti hanno imparato anche nozioni di codice della strada e di meccanica, per eseguire piccole riparazioni in autonomia.

«Invitiamo tutti i nostri concittadini – dichiara l’assessore all’Ambiente Stefano Ditella – a partecipare a questa iniziativa di promozione della mobilità dolce, consapevole delle regole della strada, che permetterà di conoscere assieme gli itinerari ciclabili della nostra città e allo stesso tempo di passare una bella mattinata in compagnia sulle due ruote. Insieme possiamo cambiare il modo in cui ci muoviamo».

Per partecipare sono gradite le prenotazioni via mail a fiabavigliana@gmail.com.

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Le donne iraniane protagoniste del premio Bruno Carli

Prossimo articolo

Circolarmente va in Cina

Ultime notizie di Ambiente

Pfas e acqua potabile

Un rapporto di Greenpeace denuncia un possibile inquinamento da composti poli e perfluoroalchilici. Smat rassicura: acque