Si aprono i cantieri Pnrr

1 minuto di lettura

Partono i lavori finanziati dal Recovery found per circa 1 milione e mezzo sulle strade intorno al Lago Grande

Avigliana, 23 gennaio 2023 – A partire dal 30 gennaio inizieranno lavori di messa in sicurezza di via Monginevro e via Grignetto nonché i sondaggi propedeutici all’intervento su via Piave, tutti finanziati con fondi Pnrr. Con la richiesta delle ordinanze da parte delle imprese incaricate infatti, i lavori entreranno nel vivo della fase di realizzazione.

Su via Monginevro sono previsti interventi di allargamento del primo tratto di strada per consentire di completare la messa in sicurezza del percorso circumlacuale, nonché l’installazione di sistemi di rallentamento attraverso bande rumorose. Un primo semaforo gestirà il senso unico alternato nel tratto prospiciente l’ex discoteca Atlantide. Sarà inoltre revisionata la segnaletica orizzontale e verticale e l’asfaltatura della strada. Su via Grignetto invece, oltre agli interventi di asfaltatura, saranno posizionate bande rumorose per il rallentamento del traffico e cartellonistica specifica per il passaggio all’interno dell’area parco. Per limitare la velocità di transito è inoltre prevista la realizzazione di un senso unico alternato, gestito da un secondo semaforo, in prossimità di Case Periale. I lavori hanno un costo complessivo di circa 1 milione di euro e la durata prevista è di quattro mesi.

Su via Piave invece sarà allargata la sezione stradale grazie all’inserimento di una barriera guard rail di protezione verso valle e sarà realizzata una piazzola di scambio laterale a metà della strada. L’importo dei lavori è stimato in 462mila euro complessivi. Al momento saranno effettuati soltanto i sondaggi archeologici, richiesti dalla Soprintendenza, e la durata prevista è di una settimana di lavoro, mentre per il cantiere vero e proprio occorrerà attendere la fine del mese di febbraio.

«Gli interventi che inizieranno nei prossimi giorni – afferma l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Remoto – fanno parte dell’ampio progetto ViabilitAvigliana, presentato in occasione delle candidature al Recovery found. Prevediamo una revisione complessiva della viabilità sul territorio cittadino e la relativa messa in sicurezza stradale. Con l’ottenimento delle risorse Pnrr possiamo quindi finalmente concretizzare le previsioni programmatiche, risolvendo così alcune criticità storiche del nostro territorio».

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Caffè Alzheimer, riprendono gli incontri

Prossimo articolo

Il Galilei avrà la nuova succursale nell’estate 2026

Ultime notizie di Territorio

Giorno della Memoria 2023

Le iniziative per commemorare la giornata in ricordo delle vittime dell’Olocausto: lo spettacolo “Nazieuropa” al Bertotto

Accendi la Befana

L’ultimo evento delle feste è previsto per venerdì 6 gennaio 2023 in piazza del Popolo dalle

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: