Scuole: lavori di adeguamento per emergenza Covid-19

2 minuti di lettura

Nella Giunta comunale del 3 agosto è stato approvato il progetto esecutivo di adeguamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche della scuola media Defendente Ferrari, in conseguenza dell’emergenza sanitaria

Avigliana, 4 agosto 2020 – Le aule e gli spazi della scuola media Defendente Ferrari necessitano di una ridefinizione e di adeguamenti, nel rispetto delle linee guida pubblicate dai ministeri. Le misure precauzionali, finalizzate al contenimento del rischio di contagio da Covid 19, e gli interventi sono stati condivisi nel corso di alcune riunioni tra i referenti dei plessi dell’Istituto comprensivo.
Si tratta di lavori del valore complessivo di 90mila euro, finanziati per 70mila euro con fondi strutturali europei – Pon (Programma operativo nazionale) “per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento”, di cui l’Amministrazione di Avigliana ha ottenuto il massimo importo concedibile, e per 20mila euro attraverso risorse proprie. I lavori saranno realizzati nel periodo estivo, per potere essere ultimati entro la ripartenza del nuovo anno scolastico, il prossimo 14 settembre.

«Questo è il risultato della sinergia tra l’assessorato Lavori pubblici e l’assessorato Istruzione – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Remoto –, che con il coinvolgimento dell’Istituto comprensivo ha permesso di individuare in tempi rapidi gli interventi necessari ai nostri edifici scolastici e consentire quindi la realizzazione dei lavori in tempi utili rispetto all’inizio dell’anno scolastico».

A differenza degli interventi previsti alla Defendente Ferrari, di tipo invasivo e che riguardano anche le ripartizioni murarie delle aule, in tutti gli altri plessi scolastici saranno effettuati lavori di adeguamento che non coinvolgeranno le strutture degli edifici. L’intervento, unitamente all’implementazione della connettività di tutti i plessi, garantirà condizioni più ottimali per la ripartenza.

«Questo è il primo fondamentale tassello – spiega l’assessora all’Istruzione Paola Babbini – per consentire ai nostri ragazzi di rientrare a scuola con tutte le garanzie di sicurezza previste dalla normativa anticovid. Ora proseguiamo il lavoro in collaborazione con la dirigente scolastica per affrontare le problematiche connesse ai servizi scolastici come mensa e scuolabus».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Pagamento Tari

Prossimo articolo

Cinema all’aperto nel nuovo parco

Ultime notizie di Istruzione

Pillole di Infobiblioteca

Francesco Calabrò, Emiliano Trucco e Vanina Lamura della Cooperativa Orso parlano dello sportello informativo Infobiblioteca e

È tempo di orientamento

Quest’anno la manifestazione dedicata ai ragazzi delle terze medie si svolge on line. L’Amministrazione in collaborazione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: