Otto marzo 2022, Avigliana Città delle donne

/
2 minuti di lettura

Il 6 marzo Just the woman in the water, traversata del Lago Grande con le Dragonesse, l’8 marzo firma in Comune per l’adesione formale alla rete Città delle donne, con eventi che coinvolgono gli studenti del Galilei, l’11 marzo al Fassino spettacolo Afuocolento.it  

Il segnalibro per sensibilizzare contro la violenza sulle donne sarà distribuito alle studentesse del Galileo Galilei
Il segnalibro per sensibilizzare contro la violenza sulle donne sarà distribuito alle studentesse del Galileo Galilei

Avigliana, 25 febbraio 2022 – Per celebrare l’8 marzo 2022, Avigliana mette in campo diverse iniziative sul territorio. «La Giornata internazionale della donna – ricorda l’assessore alle Pari opportunità Fiorenza Arisio – è una data importante per ribadire tutti i diritti sanciti dalla Costituzione, l’uguaglianza anche dal punto di vista retributivo, l’autonomia delle donne contro ogni violenza, la possibilità di conciliare lavoro e famiglia, la scelta di avere figli o quella ugualmente legittima di non averne. Ad Avigliana abbiamo pensato a quattro appuntamenti, ognuno dei quali celebra la forza e l’importanza delle donne».

Il 6 marzo come da tradizione, la Città di Avigliana partecipa a Just the woman I am, l’evento che dal 2014, attraverso una camminata di 5km, raccoglie i fondi per la ricerca universitaria sul cancro, promuove la prevenzione, i corretti stili di vita, l’inclusione e la parità di genere.

Oltre alla camminata, dalle 10 alle 13 sarà anche organizzata una traversata del Lago Grande con il dragon boat delle Dragonesse, il Circolo Nautico, il Centro velico Avigliana, il Gruppo Kayak, i nuotatori in acque libere e chiunque ami camminare sul lungolago.

La firma del protocollo con l'associazione La città delle donne. Foto per gentile concessione di Giuseppe Maritano
La firma del protocollo con la rete La città delle donne. Foto per gentile concessione di Giuseppe Maritano

L’8 marzo alle 14,30 in Comune si terrà la cerimonia ufficiale di adesione di Avigliana alla rete Città delle donne, la cui presidente Flavia Curti sarà intervistata dagli studenti della redazione della web radio dell’Istituto Galileo Galilei. Saranno inoltre coinvolte alcune classi del Galilei, con la distribuzione alle studentesse di segnalibri per sensibilizzare sulla violenza sulle donne. Alla cerimonia sono invitate a presenziare tutte le donne che vogliono portare la propria testimonianza.

L’associazione di promozione sociale Città delle Donne di Torino si occupa da alcuni anni di fasce deboli, e in particolare di prevenire e contrastare la violenza di genere e il femminicidio, senza alcun tipo di colore politico, estrazione sociale, credo religioso, in convenzione con Polizia di Stato, Carabinieri, Città della Salute e Scienza di Torino nei vari poli Ospedalieri e un team di avvocati, psicologhe e assistenti che gratuitamente assistono (anche on-line) chi ha subito violenza.La firma del protocollo con la rete La città delle donne. Foto per gentile concessione di Giuseppe Maritano

Come ultimo appuntamento in coda alla Giornata della donna, l’11 marzo alle 21 al teatro Fassino va in scena lo spettacolo della Compagnia teatrale Messinscena di Caselette “Afuocolento.it”: un network per appassionati di cucina, dietro ai quali si celano volti di donne che smettono di essere sole. Una storia coinvolgente, intricata in cui la solidarietà femminile si tinge di… noir. Biglietti in prevendita su Vivaticket.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sabati favolosi di primavera

Prossimo articolo

Camminata per la Pace

Ultime notizie di Cultura

Festa della vendemmia

Rinviata a domenica 25 settembre, causa maltempo, la Festa della Vendemmia. Dal pomeriggio a tarda sera,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: