Nuovi cartelli al campetto Baden Powell

/
1 minuto di lettura

Grazie a un concorso di idee elaborato dai giovani scout dai 16 ai 20 anni sono state rinnovate le targhe all’ingresso del parco 

Avigliana, 5 novembre 2021 – “Procurate di lasciare il mondo un po’ migliore di come lo avete trovato” diceva Robert Baden Powell, fondatore del movimento mondiale dello scoutismo. Il 22 ottobre scorso, al parco di via Matteotti, intitolato proprio a Baden Powell, il Comune ha installato, rinnovandoli, i cartelli posti all’ingresso. Sono stati gli stessi Scout di Avigliana ad accogliere la proposta dell’Amministrazione, coinvolgendo il gruppo scout Rover e Scolte da 16 a 20 anni, ed elaborando un concorso di idee molto articolato che ha portato alla creazione delle nuove insegne.

I cartelli sono interattivi e grazie ai Qr code rinviano a pagine on line sullo scoutismo e sugli scout di Avigliana. Uno contiene proposte di gioco e di percorso che rappresentano le attività tipiche degli scout. L’altro invece parla della storia dello scoutismo e del suo fondatore. «Uno degli obiettivi dello scoutismo – spiegano i ragazzi del gruppo scout – è proprio quello di crescere cittadini responsabili e attivi sul proprio territorio. È per questo motivo che quando ci è stato richiesto di contribuire al rinnovo dei cartelli del campetto Baden Powell, intitolato al nostro fondatore, abbiamo pensato di coinvolgere attivamente i nostri ragazzi più grandi, dai 16 ai 20 anni. È stato un vero e proprio concorso di idee con una commissione giudicatrice composta da rappresentanti scout e dell’Amministrazione comunale, che ha valutato i progetti dei ragazzi nel suo complesso. I ragazzi si sono lanciati con dedizione e competenza e hanno presentato ben 5 progetti, differenti per contenuti, grafica, originalità, interazione con il pubblico. La proposta del gruppo vincitore è quella prontamente allestita dal Comune di Avigliana, con la storia del nostro gruppo e interessanti proposte di attività da svolgere all’aria aperta».

I ragazzi dai 16 ai 20 anni che hanno partecipato al concorso di idee
I ragazzi dai 16 ai 20 anni che hanno partecipato al concorso di idee

«Il gruppo scout di Avigliana – dichiara Andrea Remoto, assessore ai Lavori pubblici – ha 128 iscritti. I ragazzi più grandi hanno fatto un lavoro straordinario con questo concorso di idee che alla fine ha portato alla realizzazione delle nuove targhe. Ora il luogo è più accogliente e ci auguriamo che le informazioni contenute nei cartelli siano di stimolo per avvicinare altri giovani agli scout».

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

I cori dei laghi d’Italia in festival

Prossimo articolo

La sostenibilità ha il suo festival

Ultime notizie di Società