Inaugurato il nuovo Ufficio di Prossimità

/
3 minuti di lettura

Il Comune di Avigliana e il Tribunale di Torino insieme a sostegno delle fragilità del territorio. L’ufficio si trova al primo piano del centro commerciale “Le Torri” e accompagnerà le fasce deboli della popolazione nei rapporti col Tribunale in materia di tutela, senza doversi recare a Torino. Riceve su prenotazione tutti i lunedì 

Avigliana, 27 marzo 2023 – È stato inaugurato oggi al primo piano del centro commerciale “Le Torri”, l’Ufficio di Prossimità, che da lunedì 3 aprile 2023 aprirà i battenti. Sarà il nuovo punto di riferimento per rendere più accessibile e semplice i rapporti fra la giustizia e i cittadini. «L’apertura di questo nuovo servizio – commenta il sindaco di Avigliana Andrea Archinà, in occasione del taglio del nastro, avvenuto questa mattina – avvicina la giustizia ai cittadini del nostro territorio, velocizzando tempi e modi di comunicazione con il Tribunale di Torino. La collaborazione con il Tribunale rafforza la capacità di dare risposte concrete e fattive alla cittadinanza, con particolare riferimento ai soggetti più fragili e alle loro famiglie». All’Ufficio si potrà accedere su prenotazione telefonica o via email, ogni lunedì. All’inaugurazione del servizio sono intervenuti, per la Corte d’Appello di Torino, il presidente Edoardo Barelli Innocenti e la dirigente amministrativa Carmelina De Meo, per la Regione Piemonte la referente di progetto Erminia Garofalo, e per il Tribunale di Torino il presidente vicario Modestino Villani e il funzionario giudiziario Alberto Ruggieri.
«L’avvio dell’Ufficio di Prossimità di Avigliana – ha commentato la referente di progetto di Regione Piemonte, Erminia Garofalo – amplia la rete degli enti locali che in Regione hanno abbracciato un’idea di impegno istituzionale, fortemente orientato al cittadino, superando la tradizionale divisione del lavoro in compartimenti stagni che spesso caratterizza l’attività del settore pubblico».

«Nell’ultima settimana – dichiara il presidente della Corte d’Appello di Torino, Edoardo Barelli Innocenti – abbiamo assistito all’apertura di quattro nuovi uffici in Piemonte: l’Unione dei Comuni del Ciriacese e del Basso Canavese, la Città di Venaria Reale, e oggi Avigliana e Castel Boglione. È il segnale che il territorio desidera dare una risposta in termini di giustizia di prossimità ai propri cittadini. Come Corte d’Appello di Torino promuoviamo questa iniziativa che punta alla tutela dei diritti dei più fragili».
Gli operatori allo sportello potranno fornire supporto e orientamento al cittadino, trasmettendo telematicamente al tribunale gli atti relativi ai procedimenti civili che non richiedono necessariamente il supporto di un avvocato per essere gestiti (ricorsi, istanze, rendiconti periodici), e che possono riguardare, per esempio, tutele, amministrazioni di sostegno, o autorizzazioni al giudice tutelare relative ai minori. Si potrà così dare risposta in modo più semplice a tutti quei soggetti fragili che hanno necessità essere aiutati nella loro vita quotidiana da un familiare.
«Come Consorzio socio-assistenziale Valle di Susa e Valsangone – dichiara Barbara Mauri, direttore del Conisa – siamo orgogliosi di aver preso parte a questo progetto, pensato in particolare per le fasce più deboli del nostro territorio. Il Progetto va in continuità con una politica di supporto ai comuni che ci ha visto inaugurare nel 2019 l’Ufficio di Prossimità di Susa, uno dei primi in Italia. Con l’ufficio di Avigliana desideriamo quindi potenziare l’offerta sul territorio, garantendo maggiore accessibilità e prossimità ai cittadini di un consorzio che vede coinvolti 43 comuni in un territorio pedemontano e montano di vaste dimensioni».
«Con l’Ufficio di Prossimità di Avigliana – afferma il presidente vicario del Tribunale di Torino Modestino Villani – si aggiunge un ulteriore tassello al sistema della giustizia di prossimità del circondario del Tribunale di Torino, che vede già attivi gli Uffici dell’Unione di Moncalieri, Trofarello, la Loggia, di Susa e di Pinerolo. Gli Uffici di Prossimità permettono di estendere le opportunità del processo telematico anche ai cittadini, all’utenza non professionale, di fatto migliorando la qualità della vita per la popolazione locale e semplificando l’accesso al servizio giustizia».
La realizzazione dell’Ufficio di Prossimità rientra in un progetto più ampio, finanziato dall’Unione europea mediante il Programma di azione coesione complementare al programma operativo nazionale governance e capacità istituzionale 2014-2020 e coordinato dal Ministero della Giustizia sull’intero territorio nazionale. Nello specifico, l’Ufficio di Prossimità di Avigliana è stato attivato in collaborazione con la Regione Piemonte e il Tribunale di Torino, con il supporto formativo e la consulenza del Raggruppamento temporaneo di imprese Kpmg-Co Gruppo-Maat, all’evento di inaugurazione rappresentato da Riccardo Crosara, che sottolinea: «La collaborazione tra enti e istituzioni non si è realizzata solo a parole ma anche con i fatti: il Comune di Avigliana ha messo a disposizione i locali, il Conisa il personale, mentre Regione Piemonte ha fornito gli arredi, gli strumenti tecnologici, i supporti informativi e divulgativi, e ha formato e assistito il personale dedicato al servizio».

Contatti
Il servizio è gratuito. Dal 6 aprile 2023, si riceve su appuntamento ogni lunedì nella sede di corso Laghi 84, Avigliana, c/o Centro commerciale “Le Torri” – primo piano. Per informazioni e appuntamenti: 334 6065078 ufficioprossimita@conisa.it

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Arte: angoli magici di Avigliana e dintorni

Prossimo articolo

Young for H2O

Ultime notizie di Comune

Avigliana d’estate

Gli eventi e le manifestazioni dell’estate 2024 di Avigliana: arte, cultura, musica, spettacoli, cinema, gusto, dibattiti,

C’est l’Avì

La Mostra mercato della ceramica artistica prevista per domenica 9 giugno 2024  in piazza Conte Rosso