In Nu-Ce, nuove centralità Avigliana

/
2 minuti di lettura

È stata pubblicata la Manifestazione di interesse per individuare il team di progettisti degli interventi di riqualificazione di piazza del Popolo e della Casa del Popolo, e di riattivazione dell’area dismessa ex Sigea

Avigliana, 25 luglio 2022 – Il Comune di Avigliana ha promosso una Manifestazione di interesse finalizzata a individuare i soggetti da coinvolgere nella redazione del masterplan che fisserà le linee guida per la riqualificazione di piazza del Popolo e dell’area industriale dismessa ex Sigea. Il masterplan è infatti lo strumento urbanistico di indirizzo strategico che sviluppa l’ipotesi complessiva sulla programmazione del territorio e coordina la realizzazione degli interventi pubblici di sviluppo di nuove centralità ad Avigliana.

Il mercato di piazza del Popolo ad Avigliana - Foto di Giuseppe Maritano, per gentile concessione
Il mercato di piazza del Popolo ad Avigliana – Foto di Giuseppe Maritano, per gentile concessione

Il Comune di Avigliana a inizio 2022, attraverso un finanziamento di Città Metropolitana di Torino, si è infatti aggiudicato fondi Pnrr per 3 milioni e 900mila euro da destinare alle opere di riqualificazione del centro “moderno” della città, ovvero di piazza del Popolo. Il progetto rientra in una più ampia strategia di valorizzazione del centro cittadino, attraverso la costruzione di nuovi luoghi di attrazione. Una rigenerazione urbana che migliori la qualità della vita di abitanti e utenti, la vivibilità, l’accoglienza e l’inclusione. È infatti coinvolta anche l’area industriale privata ex Sigea, la cui trasformazione potrà essere occasione di sperimentazione di nuove forme di edilizia a valenza pubblico-collettiva e socio-sanitaria e consentirà alla città una progressiva transizione verso tematiche ambientali innovative. La Casa del Popolo, edificio storico della piazza, diverrà inoltre sede per attività aggregative a valenza sociale e per uffici comunali, sportelli e spazi per associazioni.

Per preparare il terreno alla realizzazione di questi interventi, Avigliana si è aggiudicata le risorse provenienti dal bando Next generation We, promosso da Compagnia di San Paolo, che sovvenziona attività di supporto e di sviluppo di competenze finalizzate ad accrescere la capacità di intervento e l’efficacia degli Enti locali. È nato quindi In Nu-Ce. Nuove Centralità Avigliana, che finanzia consulenze esterne e la progettazione degli interventi che saranno promossi anche attraverso il coinvolgimento della popolazione residente e della cittadinanza attiva.

L’oggetto di In Nu-Ce è la riqualificazione del centro di Avigliana, attraverso interventi che mettono al centro i bisogni e lo sviluppo sociale e civico della comunità, sia in termini urbanistici che come servizi e azioni di inclusione e di accessibilità. Questo consentirà la valorizzazione di piazza del Popolo e anche dell’area dismessa ex-Sigea. Attraverso il bando di Compagnia di San Paolo sarà infatti avviata un’attività di advisory per individuare le leve finanziarie che consentiranno di agire anche sull’area privata.

Il primo passo della progettazione è proprio la realizzazione del masterplan che dovrà essere improntato alla definizione sistematica e organica della rete di relazioni tra gli elementi architettonici, paesaggistici, storici e artistici di eccellenza che caratterizzano l’area centrale, nonché il rilancio di tale area anche a livello economico e sociale.

«Entriamo nel vivo di un percorso che stiamo accarezzando da tempo – spiega il sindaco di Avigliana Andrea Archinà –, fin da quando abbiamo lavorato al progetto di realizzazione del parco Alveare verde quale primo tassello di un nuovo centro cittadino che integri funzioni trasversali. L’obiettivo principale è quello di creare un’ampia area che favorisca l’incontro della cittadinanza attraverso diverse attività ricreative. Il bando mira dunque a individuare il miglior team di professionisti in grado di tradurre questo ambizioso programma in un intervento urbanistico innovativo e accattivante, in grado di inserirsi in un contesto già caratterizzato e per questo particolarmente delicato. Una sfida importante per cui è già stata trovata parte dei finanziamenti necessari, funzionali al primo lotto di interventi sull’area centrale della piazza e sulla Casa del Popolo».

Piazza del Popolo in una cartolina di metà '900
Piazza del Popolo in una cartolina di metà ‘900

Il bando

Il bando è on line sul sito del Comune di Avigliana. Documenti.

A chi è rivolto

Sono ammessi a manifestare interesse studi di progettazione architettonica e urbanistica, ingegneri, architetti, liberi professionisti singoli o associati, che possiedano i requisiti tecnici specifici previsti dall’avviso.

Scadenza

Le candidature devono essere presentate entro le 12,00 del 5 settembre 2022.

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tav Torino-Lione: i presupposti non sono più attuali

Prossimo articolo

Dinamitificio: verso una gestione culturale, civica e sociale

Ultime notizie di Territorio

Festa della vendemmia

Rinviata a domenica 25 settembre, causa maltempo, la Festa della Vendemmia. Dal pomeriggio a tarda sera,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: