Il gioco non è azzardo

//
2 minuti di lettura

Nuova campagna informativa sul contrasto al fenomeno del gioco d’azzardo patologico realizzata in collaborazione con Asl To3 e Presidio Libera Bassa Valsusa Silvia Ruotolo. Incontro di presentazione martedì 7 giugno alle 18 all’auditorium Daniele Bertotto 
Avigliana, 5 giugno 2022 – Il Comune di Avigliana da anni promuove attività di informazione e un differente approccio al gioco d’azzardo patologico per creare consapevolezza dei rischi che questo comporta. Infatti, all’entrata in vigore della Legge regionale per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo del 2016 aveva immediatamente emesso un’ordinanza per regolamentare gli orari per il funzionamento di apparecchi con vincite in denaro. Nel luglio 2021 con il DdL 144, la Regione Piemonte ha abrogato la legge 9 del 2016, una buona legge che in questi anni ha ridotto i danni del gioco d’azzardo patologico con norme che regolano le distanze dei videogiochi dai cosiddetti luoghi sensibili e permettono di limitare l’accesso indiscriminato agli apparecchi da gioco negli orari in cui è maggiormente probabile l’accesso delle fasce di popolazione più a rischio, in particolare anziani e adolescenti. Con la nuova normativa regionale sul gioco lecito le sale gioco e tabaccherie che gestivano slot-machine prima del 2016 hanno potuto riattivarle ed è stata ridotta la distanza dai luoghi sensibili oltre all’impossibilità per i Comuni di agire sulla riduzione degli orari di apertura.

L’Amministrazione comunale ha partecipato a un bando dell’Asl To3 ricevendo i fondi regionali necessari per il progetto Il gioco non è azzardo che si sviluppa su due fronti. Il primo riguarda l’estensione sul territorio aviglianese, avviata alcuni mesi fa, del progetto Il tempo è denaro che si inserisce nell’ambito del Piano per il contrasto al gioco patologico della Regione Piemonte, e ha come ente capofila il Dipartimento Patologia delle dipendenze dell’AslTo3. Grazie all’utilizzo di postazioni mobili, con operatori specializzati dell’Asl che si rivolgono direttamente ai frequentatori delle sale gioco, è possibile riuscire a fornire ai giocatori occasioni di riflessione critica verso i propri comportamenti di gioco favorendo eventualmente una richiesta d’aiuto.

Parallelamente, grazie alla collaborazione con il Presidio di Libera Bassa Vallesusa Silvia Ruotolo, è stata finanziata la produzione di un video istituzionale e tre video-pillole. I video saranno utilizzati nei prossimi mesi per avviare una campagna informativa rivolta alle differenti fasce di età. Alla realizzazione dei video istituzionale hanno partecipato il sindaco di Avigliana, il dottor Paolo Jarre e Don Luigi Ciotti, mentre per le video-pillole sono stati coinvolti gli aviglianesi Alice Martinelli e Giancarlo Vinassa oltre al comico Massimo Wuoz che ha girato il suo video presso la Vecchia Caffetteria del Borgo. All’incontro di presentazione della campagna informativa di martedì 7 giugno 2022 alle 18 all’auditorium Daniele Bertotto sono stati invitati i protagonisti dei video e il regista Vieri Brini.

Il regista Vieri Brini e il dottor Paolo Jarre del Dipartimento Patologia delle dipendenze dell’Asl To3

Al termine dell’incontro il Presidio di Libera Bassa Vallesusa Silvia Ruotolo illustrerà la nuova campagna di Libera Piemonte Giochiamo la nostra partita per chiedere alle elettrici e agli elettori piemontesi di esprimersi sul tema, sottoponendo loro una proposta di legge di iniziativa popolare dal nome Norme per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico. Un progetto che deve ottenere in 6 mesi 8000 firme, necessarie per intraprendere un percorso virtuoso che, oltre a tutelare le fasce più fragili della popolazione, dia la possibilità di continuare a migliorare il cammino iniziato con l’approvazione della legge regionale 9/2016. Nel Comune di Avigliana sarà possibile firmare per questa proposta di legge di iniziativa popolare presso l’ufficio protocollo al secondo piano.

I video

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Special olympics ad Avigliana

Prossimo articolo

Asl To3 rassicura sul Polo del Sant’Agostino

Ultime notizie di Commercio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: