Consiglio comunale del 30 giugno 2022

/
5 minuti di lettura

Giovedì 30 giugno 2022 alle 17 nella sala consiliare si riunisce il Consiglio comunale per discutere 12 punti all’Ordine del giorno: la surroga e il giuramento del sindaco, l’elezione di presidente e vicepresidente del Consiglio comunale e l’ufficializzazione delle nomine di vicesindaco e assessori 

Si comunica che giovedì 30 giugno 2022 alle 17 presso la sala consiliare si riunisce il Consiglio comunale, per la trattazione dell’Ordine del giorno di seguito riportato.

È ammessa la presenza del pubblico, rispettando le norme sul distanziamento dovute al Covid. Per intervenire alla seduta consiliare è obbligatorio avere il dispositivo di protezione personale.

Diretta streaming su Magnetofono

Live blog

Ore 17,10 – Inizia la prima seduta del Consiglio comunale di oggi 30 giugno 2022. Il sindaco Andrea Archinà presiede la seduta fino alla nomina del presidente del Consiglio. Dà quindi il benvenuto ai cittadini presenti, ricorda che la seduta può essere vista via streaming e cede la parola al segretario comunale Livio Sigot che fa l’appello dei presenti. I 17 consiglieri comunali sono: il sindaco Andrea Archinà; in maggioranza i consiglieri Andrea Remoto, Mansuino Marcella, Rossella Morra, Paola Babbini, Andrea Ferri, Renzo Tabone, Gianfranco Crosasso, Cecilia Mattioli, Fiorenza Arisio, Stefano Ditella, Fabio Nota; sui banchi della minoranza i consiglieri Toni Spanò, Mario Picciotto, Luca Carnino, Giorgia Wood, Rosy Patrizio.

Il segretario ricorda quali sono le condizioni di eleggibilità e compatibilità del sindaco e dei proclamati eletti consiglieri comunali. Con 17 voti favorevoli all’unanimità si vota per alzata di mano al primo punto che viene approvato e reso immediatamente eseguibile.

17,24 – Si procede secondo l’articolo 10 dello Statuto comunale all’elezione del presidente del Consiglio comunale. Nei Comuni con popolazione sino a 15mila abitanti l’art. 69 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (d.lgs. n. 267/2000) prevede che la presidenza del Consiglio comunale spetti al sindaco, salva diversa previsione statutaria. L’articolo 10 prevede dello Statuto comunale prevede la funzione del presidente. Il gruppo Avigliana Città Aperta propone di eleggere Renzo Tabone alla carica di presidente del Consiglio. Il sindaco invita alla votazione: con 16 voti favorevoli e l’astensione dell’interessato è nominato alla carica di presidente del Consiglio il consigliere Renzo Tabone. Applausi in sala.

17,35 – Il presidente si insedia e dopo un breve discorso passa la parola al sindaco che a nome di Avigliana Città Aperta riconosce alla minoranza la possibilità di indicare il vicepresidente. La minoranza avanza la candidatura del consigliere Luca Carnino come vicepresidente del Consiglio. Con 16 voti favorevoli e l’astensione dell’interessato viene nominato anche il vicepresidente. Applausi per anche per il consigliere Carnino che interviene augurando buon lavoro, impegnandosi in un ruolo di mediazione tra maggioranza e minoranza. Anche la consigliera Rosy Patrizio interviene augurando buon lavoro al sindaco, alla maggioranza e alla minoranza.

17,43 – Il sindaco si appresta a fare il giuramento solenne. Seguiranno le sue considerazioni di inizio mandato.

17,44 – Andrea Archinà ha giurato. È ufficialmente il sindaco di Avigliana per la consiliatura 2022-2027. Augura un buon lavoro ai consiglieri in particolar modo ai giovani che per la prima volta hanno preso posto nei banchi della sala consiliare. Ringrazia poi i cittadini che l’hanno confermato alla guida della città che si sente nuovamente onorato di guidare: un modello di città solidale, inclusiva. Una città in grado di offrire servizi che funzionino e una macchina amministrativa efficiente.

17,51 – Si procede con la comunicazione da parte del sindaco della avvenuta nomina del vice sindaco e dei componenti della Giunta comunale.

17,58 – Si vota quindi per l’lezione dei componenti della commissione elettorale comunale. Sono nominati i consiglieri Nota, Ferri e Picciotto. I supplenti sono Patrizio, Crosasso e Arisio.

18,14 – La discussione si sposta sul punto 7 sull’attribuzione del gettone di presenza per Consiglio e commissioni del 2022.

18,19 – Anche il presidente del Consiglio ha diritto a un’indennità definita in proporzione del 10% di quella del sindaco. Si procede alla votazione e il punto passa con 15 voti favorevoli.

18,23 – Il sindaco illustra il punto 9 che è una comunicazione poiché non ci sono adeguamenti straordinari. Si comunicano le variazioni alle dotazioni di competenza e di cassa e dei prelievi fondi adottate dalla Giunta comunale che riguardano il Due laghi jazz festival e i centri estivi.

18,24 – In relazione al punto 10 il sindaco spiega che per la scadenza imminente del mese di luglio si è provveduto a una variazione riguardante lavori pubblici di cui si chiede al Consiglio la ratifica. Il consigliere Picciotto segnala che non è stato allegato il parere del revisore tra i documenti inviati ai consiglieri. Il segretario Sigot risponde che nel meccanismo automatico di invio digitale della documentazione il parere del revisore non è stato allegato per errore. Dà quindi lettura del parere del revisore e il consigliere Picciotto si dichiara soddisfatto. Il presidente Tabone invita alla votazione per alzata di mano. Con 12 voti favorevoli e 5 contrari il punto all’Odg è approvato.

18,35 – I due ultimi punti all’Ordine del giorno sono illustrati complessivamente poiché sono collegati, riguardando entrambi il bilancio, ma saranno votati separatamente. Illustra il sindaco: «Il tema del bilancio ha tenuto banco nelle scorse settimane, anche in considerazione della sua approvazione posticipata. Le conseguenze della pandemia e l’impennata dei costi dell’energia hanno generato una situazioni di incertezza. Soltanto nel mese di maggio è stato possibile predisporre lo schema di bilancio approvato dalla Giunta. Il termine per l’approvazione del Bilancio di previsione per gli esercizi 2022/2024 e del Documento unico di programmazione 2022/2024 è stato prorogato al 31 di luglio e, per i Comuni che sono andati al voto, sarà prorogato ulteriormente. La scelta è quella di approvare lo schema di bilancio oggi nonostante ci sia dato più tempo». Il consigliere Spanò chiede un confronto in una riunione di capigruppo allargata e il ritiro degli ultimi due punti, anche per proporre emendamenti e per analizzare tutte le voci del bilancio. La consigliera Patrizio si associa al collega di minoranza. Il sindaco dichiara invece che il bilancio che si sta per approvare consente il pareggio. Il confronto potrà quindi essere non tanto sull’equilibrio di bilancio, ma sulle singole voci. Il sindaco ribadisce infine che quella di quest’anno è stata un’anomalia e che un ritardo ulteriore sull’approvazione avrebbe effetti sul lavoro degli uffici comunali. Invita quindi ad approvarlo e a rimandare nell’arco di questo mese a un incontro in cui si passerà alla declinazione, per i vari ambiti e le varie missioni, di come le disponibilità di bilancio incideranno nei servizi, nelle azioni e nella programmazione dei prossimi mesi. Il consigliere Spanò chiede di mettere ai voti la possibilità di ritirare gli argomenti. Il segretario Sigot ricorda che il regolamento lo prevede ponendo una questione pregiudiziale o sospensiva. Il sindaco chiede comunque di procedere nella votazione dello schema perché gli uffici possano predisporre i successivi argomenti su cui ci potrà essere un confronto di merito: «Se non approviamo questa sera il bilancio – dichiara il sindaco – sicuramente gli uffici andranno incontro a ritardi nella predisposizione di ulteriori atti». Il presidente propone una votazione preliminare per rinviare il punto 11 e il punto 12. Prosegue la discussione.

20,13 – Si procede alla votazione palese prima del punto 12: astenuti 1 (consigliere Picciotto), favorevoli 10, contrari 4. Anche il punto 11 è approvato con 1 astenuto, 10 favorevoli e 4 contrari.

20,15 – Il presidente Tabone dichiara conclusa la seduta.

Consiglio comunale del 30 giugno 2022 alle 17, sessione ordinaria, Ordine del giorno

1 Esame delle condizioni di eleggibilità e compatibilità del sindaco e dei proclamati eletti consiglieri comunali. Eventuale surroga. Conseguente convalida d. Lgs. N. 267/2000 art. 41
2 Art. 10 dello Statuto comunale. Elezione del presidente del Consiglio comunale
3 Art. 10 dello Statuto comunale. Elezione del vice presidente del Consiglio comunale
4 Art. 50, c. 11, del d. Lgs. N. 267/2000. Giuramento del sindaco innanzi al Consiglio comunale
5 Art. 46, c. 2, del d. Lgs. N. 267/2000. Comunicazione da parte del sindaco della avvenuta nomina del vice sindaco e dei componenti della Giunta comunale
6 Articoli 12 e seguenti del d.p.r. 20/03/1967 n. 223 e art. 41 c. 2 del d. Lgs. 267/2000. Elezione dei componenti della commissione elettorale comunale
7 Attribuzione gettone di presenza ai consiglieri comunali per la partecipazione alle sedute del Consiglio comunale nonché gettone di presenza per la partecipazione alle sedute delle commissioni previste per legge anno 2022
8 Indennità di carica al presidente del Consiglio comunale per l’anno 2022
9 Comunicazione delle variazioni alle dotazioni di competenza e di cassa e dei prelievi fondi adottate dalla Giunta comunale
10 Ratifica deliberazione di Giunta comunale n. 106 del 19/5/2022 avente per oggetto: “Art. 175 c. 4 d.lgs. 18 agosto 2000 n. 267– variazione al bilancio di previsione annualità 2022 esercizio provvisorio in via d’urgenza
11 Bilancio di previsione per gli esercizi 2022/2024. Approvazione
12 Approvazione Documento unico di programmazione Dup 2022/2024.

 

2 Comments

  1. Saluto tutti. Auguro buon lavoro a questa lista riconfermata. Ritengo non insignificante dare risposta a quanto vi viene scritto. A suo tempo ho segnalato che quel che resta della recinzione nel giardino di via Villardora è davvero in condizione precaria. A volte basterebbe anche il solo ” ricevuto, grazie “.
    G. Renna

    • Gentile Gianni Renna,
      abbiamo inoltrato la sua segnalazione all’assessorato alle Aree verdi. Le segnaliamo tuttavia che Avigliana notizie è un canale informativo e per questo tipo di segnalazioni è opportuno contattare direttamente gli uffici comunali. Grazie per averci scritto e continui a seguirci,

      Redazione Avigliana notizie

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Una nuova squadra per Avigliana

Prossimo articolo

Gemellaggi, visita dell’ambasciatrice della Repubblica d’Armenia

Ultime notizie di Comune

Come difendersi dalle truffe

Si svolgerà venerdì 16 dicembre alle 17,30 all’auditorium Daniele Bertotto l’incontro sulla prevenzione delle truffe con

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: