Caffè Alzheimer riparte a distanza

/
2 minuti di lettura

Il 22 marzo riprenderanno gli incontri del Caffè Alzheimer, questa volta soltanto on line, e quindi dedicati ai soli caregiver

Cos’è il caffè Alzheimer? È un luogo – oggi purtroppo virtuale – nel quale chi ha l’onere di curare un anziano affetto da demenza può trovare sostegno attraverso una serie di incontri nei quali può ricevere consigli sul come affrontare il pesante ruolo di cui è gravato. I professionisti che operano presso la Don Menzio raccontano la propria esperienza di cura, ma soprattutto accolgono i dubbi e le ansie di chi quotidianamente segue il proprio caro malato.

Hai un parente con l’Alzheimer o demenza senile?
Ti prendi cura in prima persona di qualcuno affetto da demenza e vorresti fargli fare delle attività?
Ti piacerebbe essere aiutato a capire qualcosa di più sulle demenze come affrontarle?
Partecipa da casa collegandoti al link di Google Meet che ti sarà comunicato dopo aver preso contatto telefonico. 

4 incontri per:

  • essere informati sulla malattia
  • permettere alla persona di cui ti occupi di svolgere un’attività stimolante
  • condividere la propria storia ed essere ascoltati da professionisti che da anni operano nell’ambito geriatrico .

Gli incontri si svolgeranno dalle 15 alle 17 nelle seguenti date

  • 22 marzo 2021
  • 19 aprile 2021
  • 17 maggio 2021
  • 14 giugno 2021

Ogni incontro vedrà il contributo di una diversa figura professionale: medico, psicologo, fisioterapista, arteterapista, coordinatore, direttore di struttura.

Per informazioni:
Massimo Forzano 335.8724845
(orario ufficio)
Rsa Don Menzio
Tel. 0119327493 (orario ufficio)

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Giornata nazionale vittime del Covid

Prossimo articolo

Manutenzione sentieri, arrivano i rocciatori

Ultime notizie di Sanità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: