Polo Sant’Agostino, domenica 21/2 i primi vaccinati over 80

3 minuti di lettura

I volontari del gruppo comunale di Protezione civile e dell’associazione Carabinieri in congedo supportano le attività dell’Asl To3

Il sindaco di Avigliana Andrea Archinà insieme agli operatori che nella giornata di domenica 21 febbraio 2021 hanno iniziato a somministrare le vaccinazioni agli ultraottantenni
Il primo paziente ultraottantenne vaccinato ad Avigliana

Avigliana, 22 febbraio 2021 – Sono iniziate ieri domenica 21 febbraio ad Avigliana le vaccinazioni per le persone over 80. Le sedi AslTo3 coinvolte sono infatti quelle di Avigliana, Collegno, Orbassano, Pinerolo e Venaria. A presentarsi nel primo giorno di convocazione sono stati in 306, mentre altri 7700 circa saranno vaccinati a regime ogni settimana. A cominciare da oggi, si aggiungeranno via via alle 5 sedi di vaccinazione attivate ieri ulteriori 10 sedi fra poliambulatori e case della salute, distribuite su tutto il territorio aziendale: Beinasco, Cumiana, Giaveno, Grugliasco, Oulx, Pianezza, Pomaretto, Susa, Torre Pellice e Vigone.

Nel week end i volontari della Protezione civile di Avigliana hanno prestato il proprio supporto e in settimana si aggiungeranno anche i volontari dell’Associazione nazionale Carabinieri in congedo. Il sindaco di Avigliana Andrea Archinà durante il sopralluogo presso il Polo sanitario, ha ringraziato il personale che ha allestito i locali in cui saranno eseguite le vaccinazioni.

L’intenzione di aderire alla campagna vaccinale deve essere segnalata al proprio medico di famiglia, che registra la richiesta sul portale regionale. L’appuntamento viene comunicato all’interessato o a un familiare tramite messaggio ed email ai recapiti che il medico ha indicato. A causa del rallentamento nell’arrivo dei vaccini, le persone che saranno prenotate dal proprio medico, non si devono preoccupare se nei prossimi giorni non saranno già chiamate per fare il vaccino. Gli ultraottantenni della Regione Piemonte sono circa 370mila.

Sono 5 i medici di medicina generale che hanno collaborato ieri alla prima giornata di vaccinazioni e molti altri hanno già dichiarato la loro disponibilità per le prossime sedute, mentre presso tutti i distretti è comunque ancora in corso la raccolta delle adesioni, con l’obiettivo di ottimizzare le risorse di personale AslTo3 e aumentare la capacità vaccinale nel suo complesso, comprese le sedute dedicate al personale delle scuole e alle forze dell’ordine (1228 vaccinazioni già effettuate per queste categorie) e quelle dedicate a chi lavora in ambito sanitario, come medici liberi professionisti, odontoiatri, informatori farmaceutici, che hanno aderito alla campagna e vengono contattati dall’azienda per l’appuntamento presso i punti di vaccinazione in ospedale a Rivoli o a Pinerolo.

(Fonte: dati forniti dall’ufficio stampa Asl To3)

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Bonus luce, acqua, gas

Prossimo articolo

Tutti i cantieri di Avigliana

Ultime notizie di Sanità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: