A tempo di jazz e cultura

7 minuti di lettura

Un week end ricco di cultura quello dal 21 al 23 luglio: arte, teatro e musica nel centro storico. Ritorna il Due Laghi Jazz Festival con due concerti il 22 e 23 in piazza Conte Rosso e lo spettacolo “Cattivi bambini” per Borgate dal Vivo

Avigliana, 20 luglio 2022 – Un week end in cui la cultura sarà protagonista quello che va dal 21 al 23 luglio. «Anche quest’estate Avigliana offre ai cittadini e ai turisti un luglio ricco di iniziative ed eventi culturali di livello – dichiara l’assessora alla Cultura Paola Babbini – e piazza Conte Rosso dal 21 al 23 vedrà alternarsi teatro, musica e arte. Sarà inoltre l’ultimo weekend disponibile per vedere mostra di Gribaudo e Vigliaturo che in via straordinaria sarà aperta anche venerdì 22 dalle 18 alle 21,30. Una mostra unica di cui siamo molto orgogliosi e che ha visto oltre 2500 visitatori venuti ad ammirare l’arte e la bellezza delle opere di questi due artisti straordinari e a visitare il nostro centro storico. Alcune opere presenti nella mostra sono proprio ispirate al jazz e nei weekend saranno proiettate sulle facciate di alcuni edifici comunali, e faranno quindi da sfondo agli attesissimi concerti del 22 e 23 luglio della 29esima edizione del Due Laghi Jazz Festival». L’Amministrazione ricorderà il maestro dal palco dei due concerti. Domenica 24, per ricordare il grande artista scomparso il 18 luglio sarà proiettato al Giardino delle donne alle 21,15 il docufilm dal titolo “Ezio Gribaudo – la bellezza ci salverà“.

Giovedì 21, nell’ambito della rassegna Borgate dal Vivo andrà in scena in piazza Conte Rosso alle 21,30 lo spettacolo musicale “Cattivi bambini” di Nicholas Ciuferri, un percorso di rilettura in chiave attuale e distopica di alcune fiabe per bambini che unisce il teatro, la musica, la graphic novel con musicisti di riconosciuta importanza nazionale come Federico Poggipollini, Paolo Di Gioia, Daniele Celona.

La 29esima edizione del Due Laghi Jazz Festival con la direzione artistica di Fulvio Albano, vede il patrocinio e il contributo dei Comune di Avigliana, Almese, Condove, Rubiana e di Regione Piemonte, Fondazione Crt e la collaborazione di Torino Jazz Festival Piemonte, Fondazione Piemonte dal Vivo, Consorzio Piemonte Jazz.

Per il jazz italiano il festival schiera alcuni pezzi da novanta, come Claudio Fasoli, con il suo nuovo quartetto, Emanuele Cisi, accompagnato dalla chitarrista Eleonora Strino, Tino Tracanna, Luigi Tessarollo e Aldo Zunino, leader di un progetto dedicato a Mingus, con Piero Odorici, Andrea Pozza e Enzo Zirilli.
Mentre sull’eccellenza del jazz internazionale, ospita una rosa di artisti di primo piano: gli statunitensi Antonio Hart e Jim Rotondi, protagonisti del posticipo del 26 agosto al Teatro Fassino, i francesi Lionel e Stéphane Belmondo, con il pianista Olivier Hutman, l’austriaco Bernd Reiter e, da Seul, il coreano Min Chan Kim.

I concerti di Avigliana si terranno nella splendida piazza Conte Rosso e con l’edizione del Festival 2022 riprendono anche gli eventi collaterali, le Jam Session notturne negli incantevoli spazi del Giardino delle Donne. La 29esima edizione, che prenderà avvio quest’anno a Condove, vedrà confermato il comprensorio del jazz dei Comuni che circondano la Sacra di San Michele – monumento simbolo del Piemonte – antenna e faro del Due Laghi Jazz e di tutta l’attività regionale riunita nel cartellone del Torino Jazz Festival Piemonte.

Un’immagine del Dljf edizione 2019

L’intera manifestazione avverrà con l’adeguamento di spettacoli, sistemi sanitari e di sicurezza ai nuovi parametri normativi relativi al distanziamento sociale.

Il programma

• Giovedì 21 luglio, alle 21,30 – Condove – Cinema Teatro Condovese
100 BIRDS – OMAGGIO A CHARLIE PARKER
Emanuele Cisi – sax tenore / Eleonora Strino – chitarra

La musica di Charlie Parker rivisitata da uno dei più importanti sassofonisti italiani e dalla giovane chitarrista napoletana.
Emanuele Cisi, sassofonista tenore e soprano e compositore, è nato a Torino nel 1964 ed è stato premiato dalla rivista Musica Jazz come miglior nuovo talento nel 1995. Da allora la sua carriera professionale si è snodata tra Italia, Europa e il mondo intero. Ha suonato con artisti importanti e internazionali (Clark Terry, Nat Adderley, Jimmy Cobb, Sting, Albert Heath, Benny Golson, Billy Cobham, Branford Marsalis, Joe Lovano, Aldo Romano, Enrico Rava, Paolo Fresu, Enrico Pieranunzi e molti altri) e ha all’attivo 10 dischi a suo nome, più di 100 come sideman o co – leader.

Eleonora Strino, è nata a Napoli e ha iniziato a suonare la chitarra da adolescente. Ha iniziato la sua carriera professionale come prima chitarra nell’orchestra del compositore italiano Roberto De Simone. L’incontro con Greg Cohen durante un’audizione a Berlino le consente di iniziare con lui una solida collaborazione che li porta a suonare in tutta Europa e in molti festival importanti. Hanno registrato un album nel 2017, “Si, Cy”, un omaggio al compositore americano Cy Coleman, e continuano a fare tour in Europa.
___________________

• Venerdì 22 luglio, alle 21,30 – Avigliana – piazza Conte Rosso
BELMONDO – ALBANO – BELMONDO sextet
Stéphane Belmondo – trumpet
Fulvio Albano – tenor sax
Lionel Belmondo – tenor sax
Olivier Hutman – piano
Paolo Benedettini – bass
Min Chan Kim – drums

L’intesa artistica tra Stéphane Belmondo e Fulvio Albano prende avvio con un tour europeo inaugurato a Basilea nel 2020. L’assoluta sintonia dei due artisti si estende con l’inclusione per questo nuovo progetto di Lionel Belmondo, fratello di Stéphane. I Belmondo, autentiche star europee del jazz, collaborano stabilmente, (il loro ultimo album “Brotherhood” è stato premiato nel 2021 a “LesVictoiresdu Jazz”). Stéphane e Fulvio presentano invece in occasione di questa reunion, la loro collaborazione discografica, il cui titolo suggella un legame indissolubile: il filo rosso che unisce musicisti di diverse generazioni. The Jazz Legacy, registrato a Torino nell’estate 2021, con accanto ai due leader un’autentica icona della storia del jazz, il pianista Kirk Lightsey. La sezione ritmica del sestetto di questo concerto di Avigliana schiera invece il pianista parigino Olivier Hutman ed è completata da due musicisti di spicco nel panorama del jazz internazionale, Aldo Zunino al contrabbasso e, da Seul, il coreano Min Chan Kim alla batteria. Il concerto si snoderà intorno a grandi riferimenti classici ispirati alla tradizione di Dexter Gordon, Wardell Gray, Allen Eager, Howard McGee, Fats Navarro, nonché a composizioni originali dei tre leader.

• A seguire, alle 23 – Avigliana – Giardino delle donne, piazza Conte Rosso
Jam session night
___________________

• Sabato 23 luglio , alle 21,30 – Avigliana – piazza Conte Rosso
TRACANNA/TESSAROLLO/ZANCHI/BRADASCIO quartet
Tino Tracanna – tenor sax
Luigi Tessarollo – guitar
Attilio Zanchi – bass
Tommaso Bradascio – drums

Concerto commissionato dal Due Laghi Jazz Festival con l’inedito quartetto che presenta la figura di Tino Tracanna unita a quella di Luigi Tessarollo, accompagnati dalla consolidata ritmica Zanchi/Bradascio. Tracanna e Tessarollo si sono conosciuti lavorando insieme per anni al Conservatorio di Milano, di cui Tracanna è tutt’ora direttore di Dipartimento. Da decenni calcano le scene jazzistiche internazionali con interessanti e diversificati propri progetti personali in collaborazione con i musicisti più attivi del panorama, imponendosi sulla scena jazzistica per la qualità delle interpretazioni proposte. Il concerto vedrà prevalentemente l’esecuzione di brani originali di Tracanna e Tessarollo per una performance all’insegna del miglior jazz imperniato su pulsazione ed energia. Completano la sezione ritmica Attilio Zanchi al contrabbasso e Tommaso Bradascio alla batteria.

• A seguire, alle 23 – Avigliana – Giardino delle donne, piazza Conte Rosso
Jam session night
___________________

• Venerdì 29 luglio, alle 21,30 – Almese – piazza Martiri della libertà

CLAUDIO FASOLI NEXT QUARTET / NEXT
Claudio FASOLI – saxofono tenore & soprano
Simone MASSARON – chitarra elettrica
Tito MANGIALAJO RANTZER – contrabbasso
Stefano GRASSO – percussioni

Claudio Fasoli, presenta Next, progetto in cui l’elettronica ha ampio spazio. Dopo il periodo di forte interesse per varie tipologie di trii durante metà degli anni ‘90, Claudio torna a riconsiderare il quartetto come gruppo e suono di riferimento. Con Simone Massaron alla chitarra elettrica, il supporto acustico del contrabbasso di Tito MangialajoRantzer e Stefano Grasso, alla batteria, NEXT offre composizioni in cui “nuvole rumoristiche ed elettroniche si sovrappongono” alle sonorità del sax di Fasoli, da sempre in cerca di nuovi percorsi musicali. Compositore e docente, già membro del Perigeo, il sassofonista e compositore, ha collaborato tra gli altri con Lee Konitz, Kenny Wheeler e Giorgio Gaslini.
___________________

• Sabato30 luglio, alle 21,30 – Rubiana – piazza della Chiesa

ALDO ZUNINO 5ET MINGUS AH UM – “PLAY THE MUSIC OF CHARLES MINGUS”
Aldo Zunino – contrabbasso
Roberto Rossi – trombone
Piero Odorici – tenor sax
Andrea Pozza – piano
Enzo Zirilli – drums

Charles Mingus è nato a Nogales, in Arizona, il 22 aprile 1922 in occasione del centenario dalla nascita è omaggiato da una band di musicisti Italiani di fama internazionale capitanata dal grande contrabbassista Aldo Zunino, per esplorare i segreti della sua arte compositiva, tra combinazioni matematiche, invenzione melodica e scrittura orchestrale. In qualità di leader, Aldo ha scelto di condividere il progetto con alcuni tra i migliori musicisti del panorama jazz italiano: Roberto Rossi e Piero Odorici come front line, Andrea Pozza e Enzo Zirilli a completamento della sezione ritmica.

IL POSTICIPO DEL FESTIVAL

• Venerdì 26 agosto, alle 21 – Avigliana – Teatro Fassino
EUROPEAN ALL STARS FEAT. ANTONIO HART & JIM ROTONDI
Antonio Hart – sax alto
Jim Rotondi – tromba
Fulvio Albano – sax tenore
Olivier Hutman – pianoforte
Aldo Zunino – basso
Bernd Reiter – batteria

l quartetto EuropeanAll Stars, composto da stelle del panorama jazzistico europeo (Fulvio Albano, Olivier Hutman, Aldo Zunino, Bernt Reiter) ha iniziato nel 2022 una proficua collaborazione artistica con Antonio Hart e Jim Rotondi, acclamati solisti statunitensi, per formare un sestetto di caratura internazionale. Antonio Hart e il pianista Olivier Hutman si conoscono bene e hanno sviluppato una complicità musicale fin dai primi anni Novanta. Antonio Hart e il trombettista Jim Rotondi hanno suonato insieme in numerose occasioni e hanno collaborato a molti progetti nel corso degli anni. Jim Rotondi e Fulvio Albano hanno condiviso svariati tour in quintetto in tutta Europa, partecipando anche a Mito Settembre Musica a Torino. Ciò che hanno in comune è lo swing, il groove e l’energia, elementi a cui contribuisce l’affiatamento tra i due elementi della sezione ritmica, il contrabbassista Aldo Zunino e il batterista Bernd Reiter.

EVENTO A PAGAMENTO: Biglietto unico € 15
In vendita online su vivaticket e la sera del concerto da un’ora prima dell’inizio

In collaborazione con: TORINO JAZZ FESTIVAL PIEMONTE, FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO, CONSORZIO PIEMONTE JAZZ

Tutti i concerti saranno gratuiti ad eccezione del posticipo del 26 agosto, è consigliata la prenotazione per meglio gestire gli ingressi ed evitare assembramenti. Per prenotare e ricevere informazioni circa le modalità di accesso si prega di contattare i seguenti numeri telefonici:
• Avigliana: 0119311873 – 3711619930 – 0119769117
• Almese: 011 935 0201/int.1/int.1
• Rubiana: 011 935 8923 – 345 5102472
• Condove: 011 964 3102 – 349 6483719

In caso di maltempo i concerti aviglianesi del 22 e 23 luglio si svolgeranno presso il teatro Eugenio Fassino – La Fabrica via IV Novembre 19, Avigliana e l’ingresso sarà limitato ai soli posti disponibili tenuto conto di quanto previsto dalle norme anticontagio Covid – 19 in vigore alla data del concerto.

DUE LAGHI JAZZ FESTIVAL: info@jazzfest.itwww.jazzfest.it
Info: Ufficio del Turismo di Avigliana
Corso Laghi, 389 – 10051 Avigliana
tel. 011 9311873 – Cell. 371 1619930
ufficioiat@turismoavigliana.it
www.turismoavigliana.it

DUE LAGHI JAZZ FESTIVAL 2022
XXVIII EDIZIONE
www.jazzfest.it
Organizzazione: Associazione Musicale ARSIS
Direzione artistica: Fulvio Albano

Il calendario di tutti gli appuntamenti e consultabile sul sito www.turismoavigliana.it.

2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Bando contributo spese riscaldamento 2022

Prossimo articolo

Tav Torino-Lione: i presupposti non sono più attuali

Ultime notizie di Cultura