Valorizzare la Sacra di San Michele

in Territorio/Turismo

Un dialogo aperto e una strategia comune per promuovere i tre santuari europei dedicati a San Michele: Mont Saint-Michel in Normandia, la Sacra in Val di Susa e il Santuario micaelico sul Gargano. È questo l’obiettivo dell’incontro del 14 febbraio 2018 tra i sindaci Andrea Archinà di Avigliana, Pierpaolo d’Arienzo di Monte Sant’Angelo in provincia di Foggia e Dario Fracchia di Sant’Ambrogio.

Fino a oggi i tre più grandi santuari Micaelici d’Europa – Mont Saint-Michel in Normandia, la Sacra in Val di Susa e il Santuario micaelico sul Gargano – hanno avuto sporadiche occasioni di collaborare insieme. Finalmente i tempi sono maturi perché questi importanti luoghi di culto e i Comuni che li circondano possano dialogare per costruire reti di sviluppo territoriale con importanti ricadute culturali ed economiche. Un piano di azioni che si inserisce appieno nei lavori del protocollo di intesa “Terre di Sacra” operativo da alcuni mesi. «Un grazie quindi al sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo – ha dichiarato Andrea Archinà, sindaco di Avigliana – per aver sollecitato questo primo momento di confronto che siamo certi solleciterà riflessioni stimolanti e produrrà effetti positivi per Avigliana e per il territorio circostante».

La visita istituzionale del sindaco di Monte Sant’Angelo in provincia di Foggia Pierpaolo d’Arienzo alla Sacra di San Michele è stato lo spunto per parlare di valorizzazione del turismo e di un luogo simbolo del Piemonte. Accolto dai sindaci di Avigliana Andrea Archinà e di Sant’Ambrogio Dario Fracchia, d’Arienzo ha incontrato anche il rettore dell’Abbazia padre Giuseppe. «È stato un incontro che ha il profumo di un nuovo inizio – ha commentato d’Arienzo – di nuovi percorsi, di un dialogo che sarà sicuramente proficuo. Abbiamo avuto un interessantissimo scambio di idee per iniziare un percorso comune. Ho trovato persone attente e motivate. Grazie ai sindaci Archinà e Fracchia e a padre Giuseppe per la calorosa accoglienza».

Il sindaco di Monte Sant’Angelo ha omaggiato i presenti con pubblicazioni sul Santuario di Monte Sant’Angelo – patrimonio UNESCO nel Sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.”) – sulla storia e sulle tradizioni locali curate dal professor Giuseppe Piemontese e con originali quadri realizzati dall’artista Stefania Guerra.

 

3 Comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from Territorio

Avigliana for all

L’Amministrazione comunale avvia il progetto per il superamento delle barriere architettoniche, rivolto
Vai Su