Uno spot animato per il Goitre

in Cultura

L’importanza della musica secondo il Centro Goitre, raccontata in uno spot animato destinato ai più piccoli 
Parte con una grande novità il 2019 del Centro Goitre, storica realtà che da vent’anni si occupa di educazione musicale per bambini e ragazzi sul territorio aviglianese. Per festeggiare gli importanti traguardi raggiunti in questi anni, il Centro Goitre ha realizzato, in collaborazione con il Csc, Centro sperimentale di cinematografia di Torino, dipartimento di animazione, uno spot animato per raccontare il proprio pensiero sulla musica.

La scelta dello spot animato è stata dettata dal desiderio di utilizzare un linguaggio semplice, che potesse essere facilmente compreso anche dai bambini e apprezzato dai genitori. Ed effettivamente il video presentato in anteprima alle famiglie e a tutti i soci del Centro Goitre durante la festa di Natale è stato apprezzato da tutti i presenti.

Per il Centro Goitre la musica non è soltanto da intendersi come la capacità di suonare uno strumento o di leggere le note, ma come un’esperienza globale che nasce dall’istinto musicale del bambino e che, se nutrita, lo accompagnerà per tutta la vita accrescendo molte delle sue potenzialità mentali. “Musica per diventare grandi” è quindi il claim scelto dal Centro per accompagnare il video e ben riassume le potenzialità della musica come strumento privilegiato di crescita e benessere per l’individuo, in grado di migliorare i processi cognitivi e il nostro modo di elaborare tutte le informazioni, non solo in un cervello in crescita, ma anche nell’adulto favorendo lo sviluppo e il miglioramento di competenze psico-intellettive concorrenti alla formazione della persona.

Nel video vediamo un bambino annoiato nella cucina di casa sua, che lo rinchiude come se fosse una scatola, circondato dal frastuono dei rumori della città. In questo contesto il bambino scopre quasi per caso il suono e inventa una musica con le stoviglie che ha a disposizione. La scena di apertura ben rappresenta il concetto di esperienza istintuale della musica che guida il bambino. La musica, come dimostrano gli studi scientifici, è infatti già dentro al bambino e fa parte del suo patrimonio.

I suoni generati dal bambino del video attragono altri bambini e ragazzi intorno a lui, di ogni nazionalità, che lo accompagnano in un crescendo di voci. La stanza, proprio come una scatola, si apre e lascia spazio ad un mondo colorato, idilliaco e fantasioso in cui bambini e adulti cantano in coro. La musica in questo senso è quindi anche un linguaggio universale per abbattere confini e pregiudizi e uno strumento di unione, condivisione, integrazione e inclusione.

«Più che un video che raccontasse che cosa è il Centro Goitre, sognavamo da tempo uno spot che potesse far riflettere sull’importanza che la musica ha nella vita di ogni individuo» spiega Lorella Perugia, presidente del Centro Goitre, che ogni giorno insieme ai suoi colleghi lavora a contatto con bambini e ragazzi nei corsi extrascolastici e in diverse scuole primarie del territorio.

Lo spot è un altro grande traguardo per questa consolidata realtà che proprio quest’anno festeggia i vent’anni di attività della sede aviglianese. Il Centro Goitre è nato oltre 35 anni fa a Sommariva del Bosco in provincia di Cuneo. Da ricordare tra i recenti successi anche la pubblicazione della seconda edizione del manuale di didattica musicale “Insegnare musica ai bambini” nato dall’esperienza e dalla ricerca di quattro insegnanti del Centro che arriva dopo il grande successo della prima edizione di cinque anni fa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Latest from Cultura

Vai Su