Un tuffo nel medioevo

/
2 minuti di lettura

Ciclo di visite guidate al Castello di Avigliana con archeologi e i volontari dell’associazione A3Archeologia, storia e un paesaggio mozzafiato. Sono solo alcune delle cose che si possono trovare al Castello Medievale di Avigliana nel primo ciclo di visite accompagnate gratuite condotte dagli archeologi, con il supporto dei volontari di A3 – Associazione archeologia aviglianese.

Nell’ambito del  progetto AviglianaLovesArcheo, ecco il calendario delle visite programmate al castello di Avigliana. La prossima si terrà domenica 25 agosto

Infatti, in Valle di Susa, sulle pendici settentrionali del monte Pezzulano nel borgo medievale di Avigliana, all’entrata del Parco naturale delle Alpi Cozie e a ridosso di due magnifici laghi svettano imponenti i resti di uno dei più antichi manieri del Piemonte medievale. Sovrastato dal Monte Pirchiriano e dall’Abbazia di San Michele della Chiusa, candidata come bene Unesco, il castello fu nel X secolo corte regia iscritta al fisco imperiale e poi, insieme a Susa, principale centro di potere dei Conti di Moriana-Savoia in Val di Susa.

Con la competenza dell’Archeologo e l’entusiasmo dei Volontari i visitatori viaggeranno immaginando l’aspetto e la vita quotidiana nelle sale del castello, gli usi, le abitudini e i mestieri dei Burgenses, Cavalieri, Nobili e Mercanti dell’Avigliana medievale. La cinta muraria e il castello di Avigliana sono stati sede di scavi archeologici che hanno coinvolto i ragazzi delle scuole locali durante gli stage estivi.

Le visite accompagnate sono organizzate dai volontari di A3 – Associazione archeologia aviglianese, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Avigliana, la supervisione della Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per la Città Metropolitana di Torino e il piano di valorizzazione “Valle di Susa. Tesori di arte e cultura alpina”.

Informazioni e prenotazioni: Ufficio informazioni turistiche del Comune di Avigliana, tel. 0119311873 – 3711619930 – ufficioiat@turismoavigliana.it; archeologia.aviglianese@gmail.com

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Nasce AMAndoli

Prossimo articolo

L'anatra di Avigliana conquista il Wle

Ultime notizie di Territorio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: