Un bando per gli orti urbani

1 minuto di lettura

Sono pervenute 32 domande di partecipazione al bando per residenti, per l’assegnazione di lotti di orti urbani presso l’area comunale di via Prole 

A seguito della decadenza e/o rinuncia di alcuni precedenti assegnatari, si sono liberati alcuni terreni che saranno assegnati ai cittadini aviglianesi in un unico lotto (di circa 70 mq l’uno) per famiglia anagrafica. Il bando è stato chiuso il 22 maggio alle ore 12 con 32 domande pervenute. A breve sarà pubblicata una graduatoria che permetterà di mantenere per alcuni anni una lista di richiedenti che potranno diventare assegnatari successivamente (qualora i primi classificati dovessero rinunciare/decadere).
«In questo periodo di particolare difficoltà per molte famiglie del nostro territorio – dichiara l’assessora all’Ambiente Fiorenza Arisio – speriamo che questo possa diventare un altro aiuto concreto per chi magari ha perso il lavoro, per poter superare questo momento di crisi economica e poter mangiare alimenti sani e a filiera veramente a chilometri zero».
Il bando e la modulistica sono consultabili e scaricabili sul sito del Comune o qui di seguito e si possono consegnare all’ufficio Segreteria:

Data di pubblicazione
Data di scadenza
Stato In corso
Allegati

Chi non potesse usare internet per scaricare il bando, può telefonare all’ufficio Ambiente o in segreteria del Comune per concordare quando passare a ritirare la modulistica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Zanzare, che fare?

Prossimo articolo

L'Unione montana apre un cantiere di lavoro

Ultime notizie di Territorio

Corso Laghi senza barriere

Approvati gli interventi del progetto per l’abbattimento delle barriere architettoniche in corso Laghi, percorso “Avigliana for

Concorso balconi fioriti 2020

«Anche quest’anno – spiega l’assessore alle Aree verdi Andrea Remoto – l’Amministrazione comunale non vuole rinunciare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: