Treno della Memoria 2020

Sono aperte le iscrizioni per partecipare all’edizione 2020 del Treno della Memoria, riservato a 10 ragazzi di Avigliana dai 18 ai 25 anni d’età

4 minuti di lettura

Sono aperte le iscrizioni per partecipare all’edizione 2020 del Treno della Memoria, riservato a 10 ragazzi di Avigliana dai 18 ai 25 anni d’età

L’idea del Treno della Memoria nasce nel 2004 e prende vita dalla fortissima la necessità di ragionare su una vera risposta sociale e civile da dare alle guerre e ai conflitti attraverso l’educazione alla cittadinanza attiva e la costruzione di un comune sentirsi cittadini europei. In questi anni i ragazzi hanno incontrato e viaggiato con partigiani ed ex deportati. Oggi anche gli ultimi di loro ci stanno salutando, lasciandoci con le nostre debolezze e fragilità.

Sentiamo sempre più forte la necessità di difendere la memoria dei fatti di allora e la lezione tratta affinché la memoria non resti solo un monile da spolverare in occasione del 25 aprile o del 27 gennaio, che la memoria non si insegna, si pratica, si esercita. Fra le testimonianze dei ragazzi e delle ragazze, che tutti gli anni raccogliamo al nostro ritorno, è ricorrente l’espressione “dopo aver visitato Auschwitz con il Treno della Memoria nulla è più come prima”.

Il Treno della Memoria è un viaggio che costruisce comunità, un viaggio che ci contamina, che costruisce una nuova cittadinanza e ci cambia per sempre. Il Treno della Memoria parla di storia e memoria del passato ma anche di testimonianze ed impegno nel presente.
Affinché ciò che è stato non debba più ripetersi dobbiamo riconoscere le tracce dell’odio e dell’indifferenza già presenti nella realtà dell’oggi e contrastarle con il nostro impegno quotidiano.

Per iscriversi all’edizione 2020 del Treno della memoria c’è tempo fino al 29 novembre 2019 entro le ore 12. I partecipanti dovranno essere maggiorenni entro il 4 febbraio 2020.

1. Il viaggio sarà di giorni 9 con notti 6 a Cracovia (PL) e in altre tappe intermedie come descritto nel progetto reperibile sul sito www.trenodellamemoria.it, nel periodo indicativo compreso fra il 4 febbraio e il 10 marzo 2020, che comprende:
A. Viaggio di andata e ritorno in bus turistico;
B. Visita a luoghi della memoria nelle tappe intermedie;
C. Spostamenti interni nella Città di Cracovia e nelle altre città;
D. Pernottamenti in ostello e prima colazione;
E. Trasporto dalla città di Cracovia alla città di Oşwiecim (Auschwitz);
F. Visita guidata al Museo statale dell’Olocausto di Auschwitz e Birkenau;
G. Pranzo al sacco (N.B. solo per il pranzo del giorno della visita al museo, tutti gli altri pasti sono a carico dei partecipanti);
H. Visita guidata al ghetto di Cracovia e alla fabbrica di Schindler;
I. Attività di intrattenimento organizzate;
J. Formazione e accompagnamento dei partecipanti realizzato da animatori dell’associazione, nel numero minimo di 2 animatori italiani e 1 madrelingua polacca ogni 46 ragazzi;
K. Assicurazione responsabilità civile;
L. Fornitura di materiale didattico;

I singoli partecipanti sono tenuti a concorrere alle spese di viaggio con una quota di € 190,00
(centonovanta/00) a partecipante, da versare entro il 20 dicembre 2019 tramite bonifico bancario:

intestato a ASSOCIAZIONE TRENO DELLA MEMORIA
BANCA: UNICREDIT
AGENZIA: FILIALE di TORINO STATUTO
IBAN: IT30E0200801104000103958110
causale: COGNOME PARTECIPANTE – PROGETTO TRENO DELLA MEMORIA 2020

La ricevuta del versamento dovrà essere consegnata agli educatori dell’ente richiedente entro e non oltre il primo incontro di formazione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Acqua, meno sprechi

Prossimo articolo

Storie d'autunno per i Sabati favolosi

Ultime notizie di Istruzione

Buon rientro a scuola

L’Amministrazione comunale di Avigliana augura a studenti, insegnanti, personale scolastico e genitori

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: