Torch run Avigliana

in Società

La torcia di Special olympics è passata per Avigliana il 13 marzo 2018 in una staffetta tra Avigliana e Buttigliera, con partenza alla scuola Domenico Berti in via Einaudi. La fiaccola, consegnata il 12 marzo al sindaco di Avigliana Andrea Archinà dal sindaco di Valdellatorre Carlo Tappero, è passata nelle mani del sindaco di Buttigliera Alta Alfredo Cimarella

Il passaggio della torcia dal sindaco di Avigliana Andrea Archinà a quello di Buttigliera Alta Alfredo Cimarella

L’Amministrazione comunale ha accolto la fiaccola delle olimpiadi speciali, insieme agli atleti, ai podisti e agli studenti delle scuole aviglianesi martedì 13 marzo 2018 in piazza del Popolo. La fiaccola delle Special olympics è ufficialmente giunta sul nostro territorio: consegnata il 12 marzo al sindaco di Avigliana Andrea Archinà dal sindaco di Valdellatorre Carlo Tappero, la torcia è passata nelle mani del sindaco di Buttigliera Alta Alfredo Cimarella.

Percorso: Scuola Domenico Berti – Piazza del Popolo – Scuola Italo Calvino – San Tommaso.Saranno presenti alcuni storici campioni sportivi aviglianesi come Ernesto Rocci, campione di Tiro a volo. 

Percorso 13 marzo – Avigliana
1. Ore 9.30 – Partenza fiaccola dalla scuola Domenico Berti
2. Ore 10 – Arrivo in piazza del Popolo – Discorsi ufficiali alla presenza degli alunni e insegnanti delle scuole
3. Ore 11 – Partenza fiaccola portata dagli alunni della scuola secondaria di primo grado Defendente Ferrari
4. Ore 11.30 – Sosta davanti alla scuola Italo Calvino
5. Ore 12 – Partenza fiaccola portata dagli associati dell’Associazione Podistica tranese
6. Ore 12.30 – Consegna fiaccola agli amministratori del Comune di Buttigliera Alta all’interno della sede della cooperativa Csda.

Special Olympics è l’associazione sportiva internazionale che organizza con cadenza quadriennale i Giochi olimpici speciali. L’associazione è riconosciuta dal Comitato olimpico internazionale. Fondata negli Usa nel 1968, propone e organizza allenamenti ed eventi per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità. Predispone un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per 2 milioni e 500mila ragazzi e adulti con disabilità intellettiva. Nel mondo sono 180 i Paesi che adottano il programma Special Olympics, e più di tre milioni di membri di famiglie. Oltre 1 milione di volontari aiutano a realizzare ogni anno circa 23mila grandi eventi.

In Italia è riconosciuta dal Coni come associazione benemerita dal 2004 e dal Cip dal 2008. Ogni anno organizza Giochi nazionali e regionali in 10 discipline sportive; annualmente una rappresentativa italiana viene chiamata a partecipare alternativamente ai Giochi mondiali (invernali o estivi) o a quelli europei.

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Ultime da Società

La Tridentina vive

Domenica 15 luglio ad Avigliana arrivano gli Alpini. Si celebra il 75esimo

Nuota in Comune

L’8 luglio si svolge “Nuota in Comune” la traversata non competitiva del
Vai Su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: