Slegàmi, il seminario

7 minuti di lettura

“Slegami, i legami che restano”: separazione e divorzio, legami interrotti, nuovi modi di fare legame e i conflitti che ne segnano i passaggi. Operatori dei servizi sociali, docenti, avvocati, giudici, mediatori familiari, sociologi, medici e psicologi si incontrano nel seminario organizzato da Conisa Valle di Susa, Istituto comprensivo Cento Passi Sant’Antonino di Susa con la partecipazione di Centro per le famiglie diffuso Valle di Susa, Asl To3, Simef e Aims e con il patrocinio del Comune di Avigliana

Slegàmi, i legami che restano, seminarioConisa Valle di Susa, Istituto comprensivo Cento Passi Sant’Antonino di Susa con la partecipazione di Centro per le famiglie diffuso Valle di Susa, Asl To3, Simef e Aims e con il patrocinio del Comune di Avigliana presentano il seminario di studi e confronto:

SLEGÀMI… I LEGAMI CHE RESTANO
STRUMENTI E RISORSE A SOSTEGNO DI GENITORI E FIGLI NELLA SEPARAZIONE CONFLITTUALE

AVIGLIANA, 9 marzo 2018
Teatro Fassino presso il Centro “La Fabrica”, Via IV Novembre 19

L’evento organizzato dal Conisa “Valle di Susa” in collaborazione con l’Istituto comprensivo 100 Passi di Sant’Antonino avrà luogo il 9 marzo 2018. I lavori saranno un’occasione di confronto sulle tematiche relative a separazione e divorzio, legami interrotti, nuovi modi di fare legame, conflitto che ne segna i passaggi, e daranno visibilità a iniziative dei servizi del territorio che promuovono competenze e risorse delle persone. Di seguito il programma.

L’evento è stato accreditato dall’Ordine assistenti sociali Piemonte , dall’Ordine degli avvocati di Torino, dall’Associazione per i mediatori familiari Simef e Aims, ed è attività di formazione riconosciuta per gli insegnanti ai sensi del Piano nazionale di formazione del personale.

Programma
h 12.30 – 13.00 Accoglienza e registrazione partecipanti e rinfresco di benvenuto
h 13.00 Introduce i lavori Andrea Archinà Sindaco del Comune di Avigliana – Suggestioni teatrali a cura di Fabula Rasa / Teatro Senza Confini – regia di Bepp Gromi – coordina Monica Lingua, Responsabile del Centro per le Famiglie diffuso Con.i.S.A. “Valle di Susa”, Mediatrice Familiare, conduttrice di Gruppi di Parola, Vice Presidente Macroregione Nordovest S.I.Me.F

h 13.30 Il conflitto separativo: le ragioni dei genitori e il punto di vista dei figli Relazione a cura del professor Alberto Pellai medico, psicoterapeuta dell’età evolutiva, scrittore, ricercatore presso il Dipartimento di Scienze biomediche dell’Università degli Studi di Milano

h 14.30 Le esperienze dai territori: Fuori e dentro la stanza della Mediazione Familiare.
Milly Cometti, mediatrice familiare, conduttrice GdP, presidente Macroregione Nord Ovest Simef (Società italiana mediatori familiari), presidente Associazione nazionale di mediazione e di solidarietà per la famiglia e la Comunità Medes
Michele Penna, educatore Unionenet di Settimo, mediatore familiare Simef presso il Centro per le famiglie di Settimo Torinese “Facendo Famiglia”,
Fra i bambini in un Gruppo di Parola
Paola Bertolini, assistente sociale e conduttrice di Gruppi per figli di coppie separate e gruppi di genitori Conisa Valle di Susa
Il gruppo dei genitori, consorzi Cisa, Cisap, Cidis:
Gian Luca Arcomano psicologo-psicoterapeuta, conduttore di gruppi di parola per bambini e gruppi per genitori separati – Cooperativa Carabattola – Cisap
Alessandra Boggio, assistente sociale Cisa Rivoli, mediatrice familiare, conduttrice gruppi di parola
Margherita Spalletti, educatrice, mediatrice familiare, conduttrice di gruppi di parola per bambini e gruppi per genitori separati – Cooperativa Come – Cidis

h 15.30 Intervallo
h 15.45 I legami che restano: processi virtuosi nel conflitto.

Tavola rotonda moderata da Elena Allegri, professore aggregato di Sociologia e Servizio sociale, Università degli Studi del Piemonte Orientale, Alessandria, Didatta di Mediazione Familiare Simef, Istituto Emmeci Torino
Partecipano:
Cesare Castellani Presidente VII^ Sezione Civile – Tribunale di Torino, Assunta Confente avvocato Ordine forense del Piemonte e della Valle d’Aosta già referente della Commissione distrettuale del Piemonte e della Valle d’Aosta famiglia e minori, Nadia Reviglio psicologa, psicoterapeuta, coordinatore processo assistenziale dell’Attività di Tutela ASL TO3, tenente Davide Cozzolino, Comandante dei Carabinieri della Compagnia di Susa, Paola Rocci docente di Matematica e Scienze presso l’Istituto comprensivo Centopassi di Sant’Antonino di Susa e formatore nuove tecnologie per l’inclusione, referente nei progetti di Cittadinanza attiva e Mondialità, Filomena Marangi, esperta servizi per le famiglie e la genitorialità (Consorzio Monviso Solidale), assistente sociale, mediatrice familiare Simef e conduttrice gruppi di parola

h 17.00 Conclusioni e chiusura lavori – introduce e coordina Monica Lingua, responsabile del Centro per le famiglie diffuso

La parola alle istituzioni:
Anna Abburrà, direttore fenerale Conisa Valle di Susa (Consorzio Intercomunale socioassistenziale)
Tiziana Catenazzo, dirigente scolastico Istituto Comprensivo Centopassi, Sant’Antonino di Susa e Istituto comprensivo Peyron (Torino) – Scuola polo regionale della scuola in ospedale e scuola capofila della metodologia pedagogia dei genitori
Paola Monaci, responsabile servizio di psicologia dell’età evolutiva ASL TO3
Dario Fracchia, sindaco del Comune di Sant’Ambrogio
Paolo De Marchis, sindaco del Comune di Oulx e presidente dell’Assemblea dei sindaci del Conisa Valle di Susa

h 17.30 Suggestioni teatrali di chiusura a cura di Fabula Rasa / Teatro senza confini – regia di Beppe Gromi –

RICONOSCIMENTO CREDITI
Assistenti Sociali: l’OAS Piemonte ha accreditato l’evento ID 23519 con nr. 5 crediti formativi
Mediatori Familiari S.I.Me.F: agli iscritti nel registro dei Soci professionisti saranno riconosciuti 5 crediti
Mediatori Familiari AIMS: agli iscritti nel registro dei Soci professionisti saranno riconosciuti 4 crediti
Insegnanti: attività di formazione riconosciuta ai sensi del Piano nazionale di formazio- ne del personale docente DM 797 del 19/10/2016 (iscrizione su piattaforma S.O.F.I.A. – MIUR)
Avvocati: l’Ordine degli Avvocati di Torino ha accreditato l’evento con nr. 2 crediti formativi

“SLEGAMI, I LEGAMI CHE RESTANO”, il volantino 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Un 8 marzo di festa

Prossimo articolo

Un piazzale per Silvia Ruotolo

Ultime notizie di Società

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: