Sicurezza: videocamere sul territorio

2 minuti di lettura

Saranno installate entro la fine di marzo e diverranno operative le 21 videocamere di sorveglianza del primo lotto previste dal Patto per l’attuazione della sicurezza urbana sottoscritto nel 2018 con la Prefettura di Torino 

Foto per gentile concessione Aladina Radio Srl

Sarà completata a breve, entro la fine di marzo 2020, l’installazione di 21 videocamere di sorveglianza sul territorio aviglianese, 3 ponti radio e una control room nella sede della Polizia locale. Dopo aver sottoscritto nel 2018 il Patto per l’attuazione della sicurezza urbana con la Prefettura di Torino, il Comune di Avigliana ha ricevuto i finanziamenti e appaltato i lavori alla ditta specializzata Aladina Radio Srl di Torino per un importo di 251mila euro e un quadro economico complessivo di 327mila. La ditta proprio in questi giorni sta installando le videocamere su tutto il territorio e si occuperà inoltre della manutenzione delle apparecchiature per il primo anno.

Ecco dove saranno installate le videocamere:
Castello, parco ex Area Riva, piazzale Peppino Impastato e Fabrica , giardinetti-parcheggio e area bancomat delle Poste, parco giochi Eva Mameli Calvino di viale Roma, piazzetta De Andrè, piazzale don Germena davanti alla scuola Berti, parcheggio di piazzale dei Caduti e piazzale Buone Volontà, piazzale Giorgio Gaber, scuola Defendente Ferrari, portici del Comune, sottopasso stazione e area ciclopedonale di via XXV Aprile/corso Torino, incrocio via Cascina del Conte con via Moncenisio (telecamera e rilievo targhe), giardinetti scuola Anna Frank e parcheggio, Zona a traffico limitato in via Garibaldi, viale dei Mareschi, Ztl piazza Conte Rosso (tre telecamere con rilievo targhe), Ztl davanti alla scuola Gianni Rodari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Incendi: stato di massima pericolosità

Prossimo articolo

Scene, gli spettacoli di febbraio

Ultime notizie di Comune

Covid e rifiuti

Le regole per conferire i rifiuti all’ecocentro e le indicazioni speciali se si è positivi al

Contributo anziani 2020

Bando pubblico per assegnazione contributo comunale per l’anno 2020 agli anziani ultra sessantacinquenni con basso reddito 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: