Puliamo il mondo 2019

3 minuti di lettura

Anche quest’anno il Comune di Avigliana aderisce all’iniziativa di Legambiente il 20 e 21 settembre

Per sottolineare l’adesione di Avigliana alla Zona naturale di salvaguardia della Dora istituita questo inverno, la giornata di Puliamo il mondo si svolgerà sulla Dora nella giornata aperta alla cittadinanza dal titolo Puliamo la Dora.

I giorni dedicati all’iniziativa di Legambiente, quest’anno saranno due: 1) venerdì 20 settembre 2019 saranno gli allievi delle scuole di Avigliana a fare uscite di pulizia attorno alle loro rispettive scuole, attrezzati con i kit offerti dalla Fondazione Magnetto, per prendersi cura del territorio più vicino a loro; 2) sabato 21 settembre 2019 alle 8,30 ci sarà, vicino al ristorante Ponte Dora in via Almese 2, il ritrovo di tutta la cittadinanza che vorrà collaborare con gli Ecovolontari e i ragazzi di Friday for future per ripulire le sponde della Dora e i sentieri limitrofi.

A seconda del numero di persone che si presenteranno, saranno formati uno o più gruppi che si divideranno le parti di sponda da ripulire nel corso di circa due ore. Il Comune metterà a disposizione guanti e attrezzi per recuperare i rifiuti. Acsel invece passerà a raccogliere i sacchi che saranno riempiti nei punti concordati. Chi volesse poi partecipare alla festa di tutti i Comuni che hanno aderito alla Zns della Dora e quindi a Puliamo la Dora, nel pomeriggio si potrà poi trasferire ad Alpignano presso il centro che Legambiente ha istituito a Cascina Govean, in via Marconi 44, per assistere a interessanti iniziative di tipo ambientale fino a sera.

«Da alcuni anni – dichiara l’assessora all’Ambiente Fiorenza Arisio – il Comune di Avigliana aderisce a questa iniziativa di Legambiente perché le azioni di pulizia del territorio, fatte sia dalle scuole che dalla cittadinanza attiva, servono per sensibilizzare tutti a un maggiore rispetto dell’ambiente. Purtroppo l’abbandono di rifiuti continua perché c’è ancora una scarsa coscienza ambientale e poca consapevolezza rispetto a cosa significhi inquinare le sponde dei corsi d’acqua. Se la promozione di iniziative di tipo pratico come “Puliamo il mondo” serve per dare una risposta anche culturale alla mancanza di senso civico di chi abbandona i rifiuti, a breve questo assessorato intende attivare una sorveglianza del territorio che permetta anche di sanzionare chi compie queste azioni criminose verso l’ambiente e la salute pubblica».

L’opuscolo su Puliamo il mondo

2 Comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

X Giornata del patrimonio archeologico

Prossimo articolo

Valdimiele 2019

Ultime notizie di Ambiente

Tutti a Pedibus!

Bambini, genitori e insegnanti intervengono sul progetto Piedibus di Drubiaglio in un

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: