Prenotazioni on line

1 minuto di lettura

È attivo il nuovo servizio di prenotazione on line per accedere ai servizi demografici, all’ufficio Tributi e all’ufficio Vigilanza sui quali è stato implementato 

Prenotazione on line sul sito del Comune di Avigliana
Clicca sull’immagine per accedere all’area di prenotazione on line sul sito del Comune di Avigliana

Un nuovo servizio di prenotazione semplice e intuitivo permette di fissare direttamente on line un appuntamento in alcuni sportelli comunali: al momento sono disponibili l’ufficio Demografico, l’ufficio Tributi e l’ufficio Vigilanza. Per prenotarsi è sufficiente effettuare una registrazione inserendo i propri dati e attendendo la mail e il link di conferma grazie a cui attivare il profilo. Una volta validata basta accedere alla piattaforma e seguire le istruzioni per prenotare.

Come fare una prenotazione
1) Verifica la sede degli uffici in base al servizio d’interesse.
2) Vai nella sezione “Servizi”, scegli “Servizi on line – Prenotazioni: se non lo hai già fatto effettua la registrazione dell’utente, inserendo i campi obbligatori: nome, cognome, telefono, e-mail.
3) Accedi con l’utente registrato alla propria Area con e-mail e password e seleziona il servizio, giorno e fascia oraria disponibile, compilando i campi richiesti;
4) Controlla la tua casella e-mail: stampa o prendi nota dei dati dell’appuntamento (data e fascia oraria).
Il giorno dell’appuntamento porta con te i dati della prenotazione e l’eventuale documentazione occorrente.
Recati direttamente allo sportello all’ingresso della sede comunale e attendi la chiamata.
Link diretto alla pagina delle prenotazioni

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Estate Avigliana 2020

Prossimo articolo

Summer Bibliokids

Ultime notizie di Comune

Covid e rifiuti

Le regole per conferire i rifiuti all’ecocentro e le indicazioni speciali se si è positivi al

Contributo anziani 2020

Bando pubblico per assegnazione contributo comunale per l’anno 2020 agli anziani ultra sessantacinquenni con basso reddito 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: