Peppe Servillo al Fassino

Il Trio Peppe Servillo, Xavier Girotto e Natalio Mangalavite sul palco con Parientes, per la stagione teatrale e musicale "Scene", sabato 14 dicembre alle 21 al teatro Eugenio Fassino

7 minuti di lettura

Il Trio Peppe Servillo, Xavier Girotto e Natalio Mangalavite sul palco con Parientes, per la stagione teatrale e musicale “Scene”, sabato 14 dicembre alle 21 al teatro Eugenio Fassino

Peppe Servillo – voce
Javier Girotto – Sax soprano e baritono
Natalio Mangalavite – piano, tastiere e voce

«Si vede dal naso che siamo parenti, gli stessi sorrisi, gli stessi commenti» recita il testo di “Parientes”, brano che dà il nome all’album edito dal Trio Servillo Girotto Mangalavite (Sud Music, 2015) e che battezza anche il secondo appuntamento previsto per il Ciclo “Musiche dal Mondo” dalla stagione SCENE/Rivolimusica. Sul palco del Teatro Fassino di Avigliana sabato 14 dicembre i tre geniali “migranti” autori di uno spettacolo unico per grazia e leggerezza, da seguire a tappe come una storia di fratellanza ed erranza: Peppe Servillo, nato a Caserta, fondatore, cantante e autore dei testi degli Avion Travel, dà voce alle musiche dei due argentini dalla vocazione jazz, Javier Girotto, virtuoso sassofonista-compositore in Italia dal 1990 (dello scorso febbraio la rivisitazione del «Tango Nuevo» di Astor Piazzolla e Gerry Mulligan, “Tango Nuevo Revisited” -Act) – e Natalio Mangalavite, da quasi vent’anni in Europa (15 da turnista di Ornella Vanoni) tra jazz, pop, world music.


L’intento, il medesimo del disco, è quello di dare voce a quell’«Europa delle culture popolari» che è il Sudamerica, dove si intrecciano, oltre alla tradizione (musicale, teatrale, letteraria) italiana e argentina, anche quella spagnola, francese e tedesca. Una lente, in “Parientes”, racconta di un popolo migrante in particolare, quello italiano con i suoi diversi e ripetuti esodi verso l’Argentina sin da fine Ottocento, “napolitanos” in testa: dalla lingua alla gastronomia, dalle arti agli stili di vita, argentini e Tanos (in gergo) vicendevolmente si influenzano e si arricchiscono, integrandosi gli uni con gli altri.
Il risultato è uno spettacolo che fonde generi e linguaggi di per se già molto simili, dove sullo sfondo di ritmi e strumenti jazz l’Argentina di Girotto e Mangalavite fa capolino in modo diretto anche tramite l’uso della lingua madre, e tra una milonga, un tango, una cumbia emergono avventure d’amore, ricordi, intrecci sentimentali, di fatiche quotidiane e voglia di riscatto, di legalità e delinquenza, e, perché no, di tradizioni culinarie da esportare e mantenere come tratto imprescindibile e distintivo di una comunità.
“Parientes” è il secondo dei tre spettacoli previsti in cartellone SCENE per il ciclo triennale, giunto al suo secondo anno, di “Musiche dal Mondo”: un nuovo filone finalizzato alla sensibilizzazione e l’informazione riguardo realtà geografiche e culturali lontane dalla nostra, con particolare attenzione ai contesti di provenienza di nuovi cittadini e migranti, secondo la logica dello spettacolo dal vivo come strumento di inclusione sociale.
Prossimi spettacoli previsti per Musiche dal Mondo:

Peppe Servillo è nato a Caserta ed è fondatore cantante e autore dei testi del gruppo Avion Travel. Con il gruppo pubblica numerosi album e oltre ad altri numerosi riconoscimenti vincono nel 2000 il Festival di Sanremo. È attore nel film “La felicità non costa niente” di Mimmo Calopresti. E nel film “Tipota” scritto e diretto da Fabrizio Bentivoglio con cui collabora anche come coautore di testi.
Javier Edgardo Girotto è nativo di Cordoba (Argentina) comincia a studiare il sax all’età di dieci anni, percorso che lo porta a specializzarsi a presso il Conservatorio Provinciale di Cordoba diplomandosi come insegnante di musica sax e flauto traverso. All’età di 21 anni si trasferisce a Boston (Usa) dove si diploma in Professional Music cum magna laude al Berklee College of Music. Fondatore e leader degli Aires tango col quale ha registrato 7 cd. La sua musica è un misto di tango, jazz, etnica, caratterizzato da molta improvvisazione, scrittura e arrangiamento. La formazione è composta da piano, basso, percussione e sax. Parallelamente ad Aires tango collabora con il quintetto di Roberto Gatto (batteria) col quale suona ormai da 8 anni, ha suonato anche con Rita Marcotulli , Enrico Rava, Paolo Fresu, Gianluca Putrella, Bebo Ferra, Antonello Salis, Gianni Coscia, Peppe Servillo, Furio Di Castri, Tony Scott, Arto Tuncbovacivan, Carlo Rizzo, Aldo Romano, Luis Agudo Maurizio Gianmarco, Stefano Battaglia, Michel Godard, AnouarBrahem, Gianluigi Trovesi, e molti altri.
Natalio Luis Mangalavite, Argentino vive da quasi vent’anni in Europa, dove ha lavorato in svariate cornici musicali nell’ambito della musica pop e jazz. Ha accompagnato per quasi 15 anni Ornella Vanoni nei suoi concerti e ha lavorato al fianco di altri musicisti jazz e world come Paolo Fresu, Horacio del negro Hernandez, Furio Di Castri, Antonello Salis, Michele Ascolese (progetto tango Luis Y Miguel), il dj Pierandrea the professor (progetto Dna)

La Stagione SCENE 2019/2020 è stata realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2019 del bando “Performing Arts”. Con SCENE l’Istituto Musicale Città di Rivoli Giorgio Balmas in partenariato con il Teatro Fassino di Avigliana e l’associazione Revejo è entrato a far parte di PERFORMING +, un progetto per il triennio 2018-2020 lanciato dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Piemonte dal Vivo con la collaborazione dell’Osservatorio culturale del Piemonte, che ha l’obiettivo di rafforzare le competenze della comunità di soggetti non profit operanti nello spettacolo dal vivo in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.
Biglietto: 12 euro, ridotto 10
rivolimusica@istitutomusicalerivoli.it
https://www.facebook.com/rivolimusicale/
tel. 0119564408
Lu-ve 14:00 -19:00
Sab 10:00 – 12:30

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Scadenze tributi comunali 2019

Prossimo articolo

Buoni di Natale 2019

Ultime notizie di Cultura

Summer Bibliokids

L’ultimo appuntamento estivo di Summer bibliokids, dedicato ai bambini in biblioteca, è stato spostato a sabato

Un tuffo nel Medioevo!

Visite guidate con gli archeologi al Castello di Avigliana organizzate da A3, Associazione archeologica aviglianese con

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: