Passeggiata dell’impegno e della memoria

/
1 minuto di lettura

Spostata a giovedì 13 giugno alle 18,30 la passeggiata nei luoghi dell’impegno e della memoria, in occasione dell’anniversario dell’uccisione di Silvia Ruotolo, vittima innocente di camorra Un anno fa l’Amministrazione di Avigliana intitolava il piazzale Coop di via Ailliaud a Silvia Ruotolo. A distanza di un anno si ricorda la vittima innocente di camorra, uccisa l’11 giugno 1997 con una passeggiata organizzata dai gruppi di Cammino aviglianesi e dal presidio Libera bassa Valsusa a lei intitolato, con il patrocinio del Comune di Avigliana.

Ai partecipanti alla passeggiata saranno proposte brevi soste sui luoghi dell’impegno e della memoria, per ricordare le vittime a cui sono stati intitolati. La partenza è prevista alle 18.30 da piazzale Silvia Ruotolo nel quale si ritornerà dopo un’ora e mezza circa. Il percorso si può leggere nella locandina qui allegata.

Silvia Ruotolo
Silvia Ruotolo era una madre e fu assassinata all’età di 39 anni a Napoli, mentre tornava nella sua casa nel quartiere Arenella, dopo essere andata a prendere a scuola il figlio Francesco, di 5 anni. A guardarla dal balcone c’era Alessandra, la figlia di 10 anni. Il commando di camorra che sparò all’impazzata aveva come obiettivo l’affiliato a un clan. Furono sparati quaranta proiettili che, oltre ad il camorrista, raggiunsero Silvia Ruotolo, in strada con il figlio, uccidendola sul colpo.

Silvia Ruotolo, l'intitolazione del piazzale

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Soggiorno marino 2019

Prossimo articolo

L'estate è giovane

Ultime notizie di Politica

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: