Un piazzale per Silvia Ruotolo

in Politica/Società

Domenica 11 marzo ad Avigliana è stato intitolato il piazzale Coop di via Ailliaud a Silvia Ruotolo, vittima di camorra. L’iniziativa è del Presidio bassa Val Susa di Libera con il patrocinio del Comune di Avigliana 

Silvia Ruotolo, l'intitolazione del piazzaleI luoghi dell’impegno e della memoria
Con intitolazione del piazzale Silvia Ruotolo, vittima della camorra
(come da delibera dell’Amministrazione di aprile 2017 avallata da recente decreto prefettizio)

Ritrovo domenica 11 marzo alle ore 14.30

La passeggiata non si è svolta per il maltempo, ma il piazzale Coop di via Ailliaud nell’occasione è stato intitolato a Silvia Ruotolo, vittima della camorra, alla presenza del sindaco di Avigliana Andrea Archinà, della vicesindaca Paola Babbini, di Maurizio Raschio, referente di Libera, presidio bassa Valsusa e di Francesco Clemente, figlio di Silvia.

Il percorso avrebbe toccato alcuni punti importanti per non dimenticare e ravvivare il nostro impegno e la memoria: Giardini Barbara Asta e i suoi bambini, Piazzale Emanuela Loi, piazzale Peppino Impastato, via Carlo Alberto dalla Chiesa, via Paolo Borsellino, via Francesca e Giovanni Falcone, Giardini Rita Atria.

Dopo l’intitolazione del piazzale, merenda Coop Novacoop (presso il Mercato coperto del pesce)

Itinerario completo della passeggiata: piazzale Silvia Ruotolo, percorso  pedonale Defendente Ferrari – Norberto Rosa, via Umberto I, via Garibaldi, attraversamento corso Laghi, via San Pietro, via San Giovanni Bosco, scala del Dré, attraversamento corso Laghi, via Guido Portigliatti, Via Partigiani d’Italia, giardini Barbara Asta e i suoi bambini, via F.lli Cervi, via Case Braida, via Ferruccio Gallo, Via Monte Pirchiriano, Via Ortigara, Culaté, via Ortigara (Borgovecchio), via Galinier, largo Beato Umberto, via Ailliaud, via Einaudi, via IV Novembre, piazzale Peppino Impastato, piazzale Emanuela Loi, sottopasso via IV Novembre, attraversamento corso Torino, via Matteotti, corso Dora, Ponte Dora, primo breve tratto di via Almese, strada interna lato ristorante Ponte Dora, passerella ciclopedonale sulla Dora, lungo canale Teksid (o della Ferriera), ponte sul canale, strada sterrata a fianco canale Montabone, sottopasso di corso Europa, via Carlo Alberto Dalla Chiesa, via Paolo Borsellino, attraversamento via Francesca e Giovanni Falcone, strada interna che collega con via dei Testa, giardini Rita Atria, via dei Testa, attraversamento corso Torino, vecchio sottopasso ora pedonale, via don Luigi Balbiano (lato parallelo alla linea ferroviaria), piazzale Salvo D’Acquisto, passerella che collega con stazione ferroviaria, piazzetta De André, viale Roma, via Tresserve, breve tratto di via Ailliaud, piazzale Silvia Ruotolo.

La partecipazione è gratuita. Per ulteriori informazioni:
Ufficio Cultura-Sport, telefono 0119769117
Ufficio IAT Avigliana, telefono 0119311873 – 3711619930

3 Comments

  1. […] Si è svolto lo scambio giovanile a Napoli dal 14 al 16 sui temi dell’educazione alla cittadinanza e alla legalità. Erano 10 i posti disponibili, 5 per Avigliana e 5 per Buttigliera Alta, per giovani tra i 18 e i 25 anni Lo scambio giovanile sui temi dell’educazione alla cittadinanza e della legalità che si è svolto a Napoli dal 14 al 16 settembre rientrava nell’ambito delle attività di politiche giovanili promosse dall’assessorato Giovani del Comune di Avigliana. Il progetto è stato realizzato nell’ambito della progettazione sostenuta dal bando regionale per il sostegno di attività svolte dai centri di aggregazione giovanili per progetti da realizzare ai sensi della L.R.16/1995. Realizzato in collaborazione con il Comune di Buttigliera Alta è stato gestito dalle cooperative Orso e Madiba che hanno una consolidata esperienza nel campo dell’animazione giovanile. Lo scambio è stato realizzato con la partecipazione del Presidio Libera Valsusa “Silvia Ruotolo” e in particolare da Claudia Folco. La scelta di Napoli è dovuta proprio ai legami di Libera con la città partenopea e nello specifico con la famiglia di Silvia Ruotolo vittima innocente di mafia. […]

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime da Politica

Vai Su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: