Nel cuore del parco, una panchina smart

2 minuti di lettura

Una nuova panchina intelligente è stata installata nel nuovo parco che sarà inaugurato sabato 25 luglio 2020 

L’Internet of things, in cui il mondo virtuale delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione si integrano con quello reale delle cose, arriva nel cuore di Avigliana grazie a una panchina smart installata nel nuovo parco che sarà inaugurato sabato 25 luglio 2020. La panchina intelligente Steora posizionata all’interno del nuovo parco integra le funzionalità multiple di hotspot Wi-Fi, stazione di ricarica con pad per ricarica wireless e porte Usb per ricarica smartphone, illuminazione notturna con led, sensori integrati per la raccolta e l’analisi dei dati, il tutto con alimentazione a energia solare. Vengono raccolte le informazioni sul numero degli utenti della panchina, e i dati relativi alle condizioni atmosferiche (temperature, umidità, produzione/consumo di energia).

Hotspot wifi
Un accesso alla navigazione semplice, veloce e senza bisogno di registrazione, attivo 24 ore su 24, tutti i giorni. Basta cercare tra le reti disponibili del proprio device (smartphone/tablet) quella associata a SSID: Panchina_Smart_Avigliana
La panchina è sempre connessa a internet per poter garantire a tutti gli utenti la fruizione di connettività gratuita con tecnologia internet 4G Lte con velocità fino a 150 Mbit/s e raggio di azione fino a 20 metri.

Ricarica dispositivi
La panchina smart dispone di due porte Usb per ricarica degli smartphone con potenza di 5W (1A) ognuna, protezione da corto circuito e illuminazione a led. È presente inoltre un pad di ricarica wireless con tecnologia wireless Qi, potenza di 10W ed efficienza fino al 70%.

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Le schiume nel Lago grande? Sono soltanto alghe

Prossimo articolo

Riattivare l’ex Dinamitificio con Inneschi

Ultime notizie di Territorio

Pillole di Infobiblioteca

Francesco Calabrò, Emiliano Trucco e Vanina Lamura della Cooperativa Orso parlano dello sportello informativo Infobiblioteca e

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: