Mobilità sostenibile

in Ambiente

Due sondaggi per attivare progetti di mobilità sostenibile. Partecipate entro il 31 gennaio 2019!
Nell’ambito di un progetto di mobilità sostenibile della Città metropolitana, il Comune di Avigliana promuove un’indagine conoscitiva sugli spostamenti dei lavoratori e delle altre categorie di cittadini, per elaborare strategie di mobilità veicolare alternative. Invitiamo pertanto i cittadini di Avigliana a compilare i questionari che si trovano sul sito web del Comune a questo indirizzo, in fondo alla pagina.

La Città di Avigliana infatti è impegnata da anni nella promozione della mobilità dolce e della moderazione del traffico con la strategia delle “zone 30”, che persegue l’obiettivo della sicurezza dello spazio della mobilità negli ambiti residenziali urbani. All’interno del settore della mobilità esiste infatti un problema di riequilibrio fra lo spazio dedicato al traffico motorizzato e lo spazio dedicato alla mobilità pedonale e ciclabile. La strada, benché rimanga dominio delle funzioni di mobilità, deve rispondere, specie all’interno dello spazio residenziale, anche ad altre funzioni: quelle tipiche del commercio, dell’interazione sociale e dell’incontro, soprattutto per le aree interessate da attività di fruizione turistica, dove il traffico motorizzato intenso può presentare non pochi motivi di incompatibilità ambientale. Per questo sono state approntate iniziative, sia con le scuole che con gli adulti, per poter immaginare uno spazio pubblico in cui i criteri di fruizione siano:

  1. la sicurezza
  2. la multifunzionalità
  3. la qualità ambientale

Si invitano pertanto i cittadini a partecipare al sondaggio rivolto a chi utilizza l’automobile, soprattutto ai pendolari per motivi di lavoro o studio, predisposto da Città Metropolitana e presente in fondo alla pagina sul sito del Comune di Avigliana.

Il “Questionario mobilità sostenibile” è compilabile da chi non fa il pendolare ma si sposta con qualunque mezzo (auto, mezzi pubblici o bici) all’interno di Avigliana. Il “Questionario spostamenti casa-lavoro” è dedicato ai pendolari (indipendentemente dal fatto che si muovano su Torino o lungo altri Comuni della Valle).

La raccolta dei dati tramite questi questionari servirà per attivare un progetto di mobilità sostenibile, per cui è importante che partecipino alla compilazione più persone possibili entro il 31 gennaio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie di Ambiente

Vai Su