Fridays for Future: a Torino c’era anche Avigliana

Il Comune di Avigliana, insieme a una rappresentanza di altri Comuni valsusini, ha partecipato ufficialmente alla manifestazione Fridays for future indetta a Torino venerdì 27 settembre

1 minuto di lettura

Il Comune di Avigliana, insieme a una rappresentanza di altri Comuni valsusini, ha partecipato ufficialmente alla manifestazione Fridays for future indetta a Torino venerdì 27 settembre 2019

Durante il Consiglio comunale del 25 settembre, Avigliana ha approvato la Dichiarazione di emergenza climatica e ambientale dopo l’intervento di una rappresentanza dei ragazzi di Fridays for Future Valsusa che chiedeva agli amministratori di dichiarare da che parte stanno rispetto ai cambiamenti climatici.

A questa domanda, l’intera Amministrazione ha risposto di stare dalla loro parte, non solo per quanto è già stato fatto in passato con il Patto dei sindaci e tante altre scelte ambientaliste del Comune (come l’istituzione del Parco dei laghi, l’installazione di pannelli fotovoltaici sugli edifici comunali e scuole, l’implementazione delle piste ciclabili, i progetti ambientali per le scuole) ma anche per progetti che sono in cantiere per il futuro.

Oltre a queste azioni concrete che competono al Comune, poiché difficilmente si potranno realizzare altre iniziative impattanti se non verranno stanziati fondi ulteriori a livello nazionale, è stato ribadita la partecipazione allo sciopero globale per il clima di venerdì 27, per sollecitare il governo e tutte le altre istituzioni sovraordinate, a muoversi di conseguenza.

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Al Castello con l'archeologo

Prossimo articolo

Aiuto compiti e corsi di Inglese al Dopotutto

Ultime notizie di Ambiente

Tutti a Pedibus!

Bambini, genitori e insegnanti intervengono sul progetto Piedibus di Drubiaglio in un

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: