Evviva 2018

in Comune/Società

Si è concluso, lunedì 22 ottobre “Evviva per le scuole”, l’evento di formazione e prevenzione dell’arresto cardiaco. Lo ha organizzato AslTo3 insieme al Comune. Hanno partecipato circa 40 associazioni e 1500 ragazzi 
Nel 2012 il Parlamento europeo ha invitato gli Stati membri a istituire una settimana di sensibilizzazione dedicata all’arresto cardiaco, Una settimana ricca di eventi volti a migliorare la conoscenza, la formazione dei cittadini e degli operatori sanitari alla rianimazione cardiopolmonare. Trattare di cardioprotezione, e in particolare nelle scuole e negli impianti sportivi, non significa soltanto fornire l’apparecchiatura di un defibrillatore semiautomatico, ma garantire anche una adeguata formazione attraverso la sensibilizzazione del maggior numero possibile di persone.

Contribuire a squarciare il velo dell’indifferenza e della paura, i sentimenti più diffusi nella maggior parte della gente di fronte a un arresto cardiaco da ritmo defibrillabile, può rappresentare la vita per l’inaspettata vittima di un evento del genere. La direzione aziendale dell’Asl To3, promuove e organizza le giornate “VIVA per i ragazzi con le scuole“, momenti di sensibilizzazione dedicati agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, nell’ambito delle iniziative di formazione e promozione alla salute inerenti la rianimazione cardiopolmonare e la defibrillazione precoce.Il programma “Viva”, organizzato dall’Asl To3 , rientra in un quadro più ampio: per il quinto anno consecutivo, l’Italian resuscitation council accoglie l’invito dell’Unione Europea a promuovere, sviluppare e realizzare una campagna di sensibilizzazione per la rianimazione cardiopolmonare a cui in Italia è stato dato il nome di “Viva!“ che si sviluppa nelle singole realtà che decidono di aderire, come l’Asl To3 stessa. Per altre informazioni consultare il sito www.settimanaviva.it.

Le prime edizioni tenutesi a Collegno e Rivoli del programma “Viva” dedicato alla sensibilizzazione per la rianimazione cardiopolmonare, avevano registrato l’entusiastica partecipazione di oltre 2100 alunni delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado: un successo che aveva indotto il direttore generale dell’ASL TO3, il dottor Flavio Boraso, ad assumersi l’impegno di estendere l’iniziativa nella settimana di sensibilizzazione alla rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce, coinvolgendo altre località.

Programma, metodo, strumenti e verifica
Il progetto si articola in una giornata dimostrativa organizzata e sviluppata ad Avigliana con la fattiva collaborazione delle istituzioni locali e le associazioni di volontariato che operano nel settore della protezione civile e primo soccorso. Medici e personale infermieristico (istruttori Irc) specializzati e operativi nel settore dell’emergenza insegneranno a bambini e ragazzi semplici pratiche, manovre che possono rappresentare la salvezza per tutte le vittime di arresto cardiaco improvviso, cogliendo l’occasione di affermare il valore di una reale cultura delle emergenza del soccorso e del volontariato.

Sono state inoltre dimostrate le semplicità d’intervento con il defibrillatore semiautomatico strumento indispensabile nella cura immediata degli arresti cardiaci sottolineando come questo momento può essere alla portata di tutti per aiutare le sfortunate vittime di questo tipo di eventi improvvisi.

Materiale didattico fornito: a ogni classe partecipante è stata consegnata una copia/libretto esplicativo delle tecniche rianimatorie e attestato di partecipazione a ogni alunno. Strumentazione utilizzata: ogni ente locale/associazione di riferimento ha utilizzato materiale didattico per far apprendere al meglio le tematiche trattate (manichini, defibrillatori e altro materiale illustrativo/didattico). Collaborazioni e patrocini: il patrocinio del Comune di Avigliana, della Regione Piemonte e della presidenza del Consiglio regionale e del sindaco della Città Metropolitana di Torino.

Programma EvViva per la giornata del 22 ottobre ad Avigliana 

  • dalle ore 7,00 alle ore 8,00:  accoglienza Associazioni e preparazione degli Stand; 
  • ore 8,30: associazioni operative e arrivo prime classi;
  • ore 9,00 – 9,15: saluto del sindaco e del direttore generale Asl To3;
  • ore 9,30: esercitazione Vigili del Fuoco;
  • ore 10,00: inizio giro delle scuole nei vari stand;
  • dalle ore 12,00 alle ore 13,00: pausa pranzo scuole materne e primarie;
  • ore 13,00 – 15,30: giro nei vari stand per sperimentare quelli non visionati nella mattinata;
  • ore 15,30: chiusura manifestazione.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime da Comune

Festa dell’albero

La Festa dell’albero è una tradizione ultraventennale ad Avigliana: un evento organizzato
Vai Su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: