Estate Avigliana 2020

/
6 minuti di lettura

L’offerta turistica per l’estate 2020 ad Avigliana, tra navette da e per la Sacra di San Michele e l’abbazia di Sant’Antonio di Ranverso, visite guidate nel centro storico ed escursioni nel Parco naturale dei Laghi

Avigliana, 10 luglio 2020 – È ricca l’offerta turistica dell’estate 2020 nella Città medievale dal cuore verde. I turisti che vogliono apprezzare le bellezze storiche e naturalistiche di Avigliana potranno contare su comode navette da e per la Sacra di San Michele e l’abbazia di Sant’Antonio di Ranverso. E naturalmente potranno partecipare a visite guidate nel centro storico ed escursioni nel Parco naturale dei Laghi.
«Lo avevamo preannunciato – dichiara Andrea Archinà, sindaco di Avigliana -, che in questa estate Avigliana sarebbe stata al centro di grande attenzione, in particolare del turismo di prossimità. Ed ecco che, nonostante le difficoltà dell’emergenza Covid, vogliamo sperimentare una serie di novità.
A partire da una nuova navetta che collegherà l’abbazia di Sant’Antonio di Ranverso con entrambi i laghi di Avigliana passando per il centro cittadino. Un modo alternativo di raggiungere non soltanto uno dei beni faro della Valle di Susa, tesoro di arte e architettura medievale, ma anche per sgravare il traffico cittadino dalle auto. Lungo il tragitto si intercettano infatti i parcheggi di viale Gandhi (centro Arancio) e quelli delle due aree commerciali di via dei Testa, oltre che il movicentro alla stazione FFSS e piazza del Popolo.
Un’operazione che vuole così porre la Citta di Avigliana, con il suo Centro storico, al centro di un’itinerario medievale di altissimo pregio in Bassa Valle di Susa. Con la linea di navetta della Sacra, già attiva da alcuni anni, con cui sono condivise alcune fermate, sarà infatti possibile completare questo tour con la visita al monumento simbolo della Regione Piemonte.
Il tutto è reso possibile grazie alla preziosa sinergia nata tra il Comune di Avigliana, l’Ente di gestione della Sacra di San Michele, il Comune di Buttigliera Alta e la Fondazione Ordine Mauriziano che hanno dato il loro contributo all’operazione. A completare l’offerta ci sono i due tour proposti in sinergia con l’Ufficio turistico: uno dedicato proprio al Borgo Medievale e l’altro rivolto alla scoperta del Parco dei due Laghi».

Ogni domenica da luglio a settembre, visite guidate nel Centro storico

Il borgo medievale di Avigliana, posto proprio all’imbocco della Val di Susa, ha rappresentato fin dall’antichità romana un nodo di scambio e incontro tra personaggi e culture diverse. Molti sono poi i nomi celebri del passato e del presente che sono legati ad Avigliana: dai principi di casa Savoia a Umberto Eco. Il centro storico non smetterà mai di stupirvi, per esempio, sapete che a pochi passi dalla piazza principale di Avigliana c’è una palla di cannone del 1600 conficcata in uno dei suoi palazzi antichi? O che dalle colonne di pietra buffe figure fanno le boccacce ai passanti?

Prenotazione obbligatoria:
ufficioiat@turismoavigliana.it 011.9311873 • 371.1619930

8,00 € persona (gratis fino a 6 anni)
Massimo 12 persone

Ogni domenica da luglio a settembre, visite nel
Parco Naturale dei Laghi di Avigliana
Un tour guidato per conoscere gli aspetti più naturalistici e curiosi del Parco naturale dei Laghi di Avigliana. Un ambiente naturale unico che parte dai nostri laghi glaciali e si sviluppa per 400 ettari con ecosistemi molto diversi fra loro. I Laghi di Avigliana e la palude dei Mareschi sono tutelati anche a livello europeo come zone della Direttiva habitat e zona speciale di conservazione (Zsc). Il Parco è anche una tappa chiave per moltissime specie di uccelli migratori, come la fotografatissima anatra mandarina.
Le visite per il Parco Naturale partiranno dall’Ufficio Iat di Avigliana (corso Laghi 389) alle 10.
Prenotazione obbligatoria:
ufficioiat@turismoavigliana.it 011.9311873 • 371.1619930

8,00 € persona (gratis fino a 6 anni)
Massimo 12 persone

Mercoledì, sabato, domenica e giorni festivi dal 2 giugno al 1 novembre 2020
Vuoi trascorrere una giornata immerso nella natura, oppure scoprire il fascino del Medioevo, ma vuoi lasciare l’auto a casa o hai paura di non trovare parcheggio? Quest’estate puoi scoprire Avigliana e i suoi dintorni grazie a due navette.
La prima parte dalla stazione ferroviaria di Avigliana e ti condurrà fino alla Sacra di San Michele, monumento simbolo della Regione Piemonte.

5,00 € INTERO Andata + Ritorno 2,50 € RIDOTTO Andata + Ritorno
Consulta gli orari e le fermate delle Navette.

Sabato, domenica e giorni festivi dall’11 luglio al 27 settembre 2020
La seconda, novità di quest’anno, parte dall’abbazia di Sant’Antonio di Ranverso e ti accompagnerà fino al centro di Avigliana, procedendo poi verso il Parco naturale dei Laghi. Quest’ultima, inoltre, prevede una fermata presso le aree parcheggio nelle immediate vicinanze dell’uscita autostradale “Avigliana Centro”, dove poter lasciare la macchina ed evitare la ricerca del parcheggio nelle zone più affollate.

Il servizio è gratuito.

1 Comment

  1. L’iniziativa delle 2 amministrazioni Avigliana e Buttigliera, classificate paesi turistici, è destinata al successo. Il servizio gratuito nei fine settimana che durerà fino a fine settembre 20120 invoglierà gli automobilisti visitatori a parcheggiare l’auto all’uscita dell’autostrada, liberando dal parcheggio la via Francigena dei pellegrini, i prati e le zone limitrofe dall’assalto delle auto, agevolando l’ingresso pullman dei turisti che arrivano da fuori Regione. I visitatori potranno ammirare la Chiesa di Sant’Antonio di Ranverso, Monumento Nazionale, passeggiare nel borgo speciale, sedersi sulle panchine all’ombra degli alberi e dissetarsi con l’acqua fresca della fontana presente nella graziosa piazzetta.
    Ersilio Teifreto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il Lago grande di Avigliana continua a essere pulito e balneabile

Prossimo articolo

Prenotazioni on line

Ultime notizie di Comune

Covid e rifiuti

Le regole per conferire i rifiuti all’ecocentro e le indicazioni speciali se si è positivi al

Contributo anziani 2020

Bando pubblico per assegnazione contributo comunale per l’anno 2020 agli anziani ultra sessantacinquenni con basso reddito 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: