Dinamitificio, nuove narrazioni

/
5 minuti di lettura

Re-Scape, nuove narrazioni generative per l’ex Dinamitificio Nobel e il suo territorio: è aperta la call per il workshop 

È aperta la call per la selezione di 10 giovani partecipanti al workshop Re-Scape, nuove narrazioni generative per l’ex Dinamitificio Nobel e il suo territorio, promosso dal Comune di Avigliana e Avanzi. Sostenibilità per Azioni.
L’Amministrazione di Avigliana ha promosso un percorso di co-progettazione che interpreta l’ex Dinamitificio Nobel come asset complementare a una più complessiva strategia di sviluppo locale e di competitività territoriale, che vede nella sua riattivazione un’azione-cardine per la definizione di una offerta integrata capace di aggregare gli interessi di molti attori locali e nazionali. Avanzi sta accompagnando l’Amministrazione in un percorso di definizione di uno scenario di sviluppo per l’area e per il complesso dell’ex Dinamitificio, sito unico nel suo genere, collocato al contempo in un sistema internazionale di luoghi legati alla figura di Alfred Nobel e in un sistema turistico di valenza non solo nazionale.

In questo quadro, si promuove il workshop di progettazione Re-scape finalizzato alla costruzione di una nuova narrazione del territorio che sia generativa di un nuovo sguardo e di nuove prospettive progettuali per il futuro dell’ex Dinamitificio, con l’obiettivo di restituire un prodotto di narrazione che inneschi interessi per un processo più ampio di valorizzazione del territorio.
Il workshop si svolgerà ad Avigliana, presso il centro La Fabrica, dal 13 al 16 settembre 2019 e sarà di tipo residenziale. Mira a costruire un prodotto di comunicazione e storytelling in grado di mettere a valore la natura di sito di archeologia industriale carico di significati storici e di memoria, oltre alle straordinarie risorse ambientali e paesaggistiche del territorio, a partire dalla combinazione di modalità espressive e linguaggi diversi: dalla scrittura al disegno, dalla fotografia al video.

Il workshop è rivolto a 10 giovani under 35 provenienti da tutta Italia, con diverse competenze professionali e provenienti da differenti percorsi formativi. Possibili figure (a titolo non esaustivo) sono artisti, creativi (digitali e non), designer, fotografi, esperti di comunicazione e narrazione, imprenditori e innovatori sociali, progettisti culturali, sociologi, antropologi, pianificatori territoriali, architetti, geografi e altri profili che integrino diverse dimensioni professionali e disciplinari che intendono sperimentarsi attorno a un percorso di co-progettazione di una narrazione generativa dell’ex Dinamitificio e del territorio.

I partecipanti dovranno essere in grado di progettare in maniera collaborativa, di comprendere e raccontare dinamiche e storie locali attraverso diverse modalità, sintetiche ed efficaci: fotografia, video, disegni, info-grafiche, suoni, testi, poesie. Il workshop è realizzato con il contributo di Terna Spa e Famar Group Srl.

«Stiamo continuando a lavorare sul Dinamitificio – spiega Andrea Archinà, sindaco di Avigliana – e lo stiamo facendo in modo lungimirante, adottando anche modalità progettuali originali. Con questa call ci rivolgiamo a 10 giovani professionisti e studenti nelle discipline indicate per trovare modalità alternative e sguardi che non siano necessariamente del territorio, che proprio per questo possano essere maggiormente critici. In questo modo proveremo a individuare modalità di sviluppo del Dinamitificio. Realizzeremo così strumenti di promozione e marketing sia del luogo che del contesto Avigliana e Val di Susa, che poi possano accompagnare il bando di affidamento futuro.
Questo si inserisce in un percorso che è iniziato da alcuni mesi e che vede l’Amministrazione protagonista insieme a un partner tecnico di livello come Avanzi, che ha immaginato di creare un focus nell’ambito delle attività che sta conducendo per fare emergere spunti narrativi originali.
Su questa linea abbiamo incontrato il favore di un imprenditore del territorio come Famar che era già stato coinvolto in passato e che ringraziamo per avere intuito la bontà del progetto. Sarà partner anche Terna, che ha lavorato recentemente ad Avigliana, e che ormai da diverso tempo ha fatto dell’innovazione la sua mission.
Proviamo così a creare un modello, sviluppando occasioni di formazione sul territorio, trovando una ricaduta utile per riposizionare il Dinamitificio, individuando soggetti partner oltre che finanziatori. Sono certo che questo modello darà i suoi frutti nel prossimo futuro facendo nascere altri progetti interessanti».

Per scoprire di più scarica la call qui.
Per partecipare compila il modulo di iscrizione scaricabile qui.
Per maggiori informazioni, scrivi a formazione@avanzi.org #Dinamitificio #Avigliana

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Visite al Dinamitificio

Prossimo articolo

Arrivano gli European masters games

Ultime notizie di Cultura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: