Consiglio comunale del 25/9 e 2/10 2019

Convocata la nuova seduta del Consiglio comunale di Avigliana per mercoledì 25 settembre alle 17,30: sono 22 i punti all'ordine del giorno

13 minuti di lettura

Prosegue la seduta del Consiglio comunale di Avigliana mercoledì 2 ottobre alle 20: sono 10 i punti all’ordine del giorno

Si comunica che mercoledì 25 settembre alle 17,30 con prosecuzione mercoledì 2 ottobre 2019 alle 20,00 presso l’aula consiliare, si riunisce, in seduta pubblica straordinaria, il Consiglio comunale  per la trattazione dell’ordine del giorno di seguito riportato.
Dalle 17,30 alle 18 la seduta di Consiglio è aperta alle domande dei cittadini regolata con delibera consiliare n. 67 del 17/10/2013.

La diretta streaming su Magnetofono.it

Live blog del Consiglio comunale del 25 settembre 2019

Ore 18,12 – A seduta non ancora iniziata ufficialmente Fulvio Salzone si dimette dall’incarico di consigliere e assessore ai Lavori pubblici e ringrazia. Anche il consigliere Rino Marceca interviene per ricordare i propri 25 anni di attività in Consiglio comunale, come consigliere, assessore e vicesindaco. Intervengono anche l’assessore all’Urbanistica Gianfranco Crosasso e il consigliere di maggioranza Arnaldo Reviglio per ringraziare Marceca e Salzone. Seguono gli interventi della minoranza, di Angelo Roccotelli, Mario Picciotto.

Ore 18,36 – Il Consiglio inizia ufficialmente con l’appello e con la trattazione dei primi due punti all’Ordine del giorno: ovvero con la surrogazione dei due consiglieri dimissionari. La deliberazione prevede due passaggi: la convalida e la verifica dei voti dei primi non eletti. Si procede quindi alla convalida del consigliere Renzo Tabone e del consigliere Andrea Remoto. I punti 1 e 2 sono approvati all’unanimità. Il consiglio torna così ad avere 17 componenti.

Ore 18,40 – Si prosegue con le comunicazioni da parte dei gruppi di minoranza e di maggioranza. Il Consiglio dedica un minuto di silenzio all’aviglianese Paolo Nesta recentemente scomparso.

Ore 19,06 – Si procede all’approvazione dei verbali dell’ultimo Consiglio che sono approvati con 16 voti favorevoli e 1 astenuto.

Ore 19,08 – Approvato all’unanimità con 17 voti favorevoli il regolamento per l’attuazione del regolamento Ue 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.

Ore 19,18 – I tre punti 6-7-8 hanno come tema il Bilancio comunale. Con 12 voti favorevoli e 5 contrari il Bilancio consolidato esercizio 2018 è approvato. Con 12 voti favorevoli, 3 contrari e 2 astenuti si approva anche la variazione al bilancio di previsione finanziario 2019- 2021.

Ore 19,43 – Si anticipa l’interrogazione del punto 18 del gruppo consiliare Adesso Avigliana, la cui risposta è discussa nel punto 9. Illustra il punto 9 il sindaco Andrea Archinà che riassume i termini della vicenda della Baia grande. Lo strumento individuato dall’Amministrazione per risolvere la questione della Baia grande è quello previsto dall’articolo 42bis del dpr 327/2001.

Ore 21,25 – Dopo ampio e acceso dibattito si procede alla votazione del punto 9 all’Ordine del giorno: la delibera viene approvata con 12 voti favorevoli e 4 astenuti, un consigliere di minoranza ha abbandonato l’aula prima della votazione. Il Comune di Avigliana rientra così in possesso della Baia grande. Il Consiglio ha approvato la delibera di esproprio dell’area, oggetto di contenzioso da oltre 20 anni. Lo strumento giuridico utilizzato è l’articolo 42 bis sugli espropri, che consente di rientrare pienamente in possesso del terreno all’interno del parco: se l’opera ha una funzione sociale, a prevalere sulla proprietà è infatti l’interesse pubblico.

Ore 21,57 – Dopo una pausa la seduta riprende con la trattazione del punto 10 che viene approvato all’unanimità.

Ore 22,20 – La seduta viene sospesa per dare spazio ai ragazzi del movimento Friday for future di Avigliana che leggono un documento. La seduta riprende con la discussione del punto 11. La minoranza propone un emendamento: di modificare la Dichiarazione di emergenza climatica inserendo la promozione del documento nelle scuole. Il Consiglio approva all’unanimità la Dichiarazione di emergenza climatica e ambientale.

Ore 22,40 – Al punto 12 si discute dell’equiparazione della destinazione artigianale e della destinazione commerciale degli edifici commerciali. Si equiparano le due categorie per facilitare le modifiche. Si approva all’unanimità.

Ore 22,58 – La seduta è chiusa e i punti rimanenti rinviati al 2 ottobre 2019.

La diretta streaming su Magnetofono.it

Live blog del Consiglio comunale del 2 ottobre 2019

Ore 20,17 – La seduta riprende con l’appello: presenti tutti e 17 i consiglieri. Si discute al punto 1 (ex punto 13) l’ampliamento di un edificio produttivo con un intervento di ristrutturazione edilizia tramite soppalco. La richiesta è legittima e non ci sono vincoli. Il Consiglio comunale consente la modifica all’unanimità.

Ore 20,27 – Anche il punto 2 (14 nell’Odg allegato) riguarda richieste di privati e in particolare un insediamento residenziale e viene approvato con 17 voti favorevoli.

Ore 20,33 – Nel punto successivo si torna a parlare della messa in sicurezza delle scuole aviglianesi con una interrogazione presentata dal gruppo consiliare Comitato progetto per Avigliana. Interviene il sindaco di Avigliana Andrea Archinà che anticipa l’intervento del neo assessore Andrea Remoto, il quale è stato delegato a Investimenti, Patrimonio, Lavori pubblici, Arredo Urbano e Aree verdi con una rimodulazione delle deleghe degli altri assessori. Il capogruppo Mario Picciotto interroga se esistano progetti sulla messa in sicurezza sismica delle scuole. L’assessore Remoto risponde leggendo la relazione del responsabile dell’area Lavori pubblici. Nel 2012 è stato conferito un incarico per la verifica sismica degli edifici strategici “Livello 0”, tra cui le scuole di proprietà comunale di ogni ordine e grado, come indicato dall’ordinanza della Protezione civile. Con tale studio è stata individuata la priorità di effettuazione di verifiche sismiche più approfondite di livello 1 e 2. Nel 2014 e 2016 sono stati affidati gli incarichi e le valutazioni eseguite hanno confermato l’idoneità di tutte le scuole esaminate all’uso attuale, individuando alcuni interventi strutturali necessari per l’adeguamento alla normativa attuale. Previsti 100mila euro di interventi alla palestra della scuola Anna Frank in fase di completamento. Per interventi nelle scuole Defendente Ferrari e Italo Calvino, il Comune di Avigliana ha partecipato a bandi pubblici per ottenere i finanziamenti necessari. La Regione Piemonte ha rimandato, con due distinti differimenti, al 2020 il finanziamento degli interventi per i quali non si dispone di ancora del progetto definitivo/esecutivo. Con le risorse di 90mila euro si sta procedendo alla progettazione di intervento di adeguamento alla normativa antincendio della scuola Defendente Ferrari.

Ore 20,45 – Le Olimpiadi invernali 2026 sono oggetto dell’interrogazione di Adesso Avigliana. L’assessore allo Sport Enrico Tavan si dichiara favorevole alla mozione sull’utilizzo degli impianti di Torino 2006 sul territorio in occasione delle Olimpiadi invernali e aggiunge un emendamento: «purché non ci siano ulteriori oneri pubblici a carico della collettività». La mozione viene votata e approvata con 16 voti favorevoli e un astenuto.

Ore 20,58 – Adesso Avigliana esprime preoccupazione su degrado del verde pubblico e decoro urbano, anche in vista della realizzazione del parco Riva e chiede conto di come sia effettuata la programmazione delle manutenzioni. La relazione dell’assessore Fiorenza Arisio.

Ore 21,11 – La mozione del gruppo consiliare M5S Avigliana riguarda l’attivazione di una esercitazione di Protezione civile comunale nell’interesse dei cittadini. Risponde il sindaco Archinà spiegando che gli impegni sono stati portati avanti conferendo l’incarico a un professionista esterno. Attualmente il piano di Protezione civile è in fase di redazione e la data prevista per la consegna è il 31 dicembre di quest’anno. L’esercitazione potrà essere organizzata sulla base del piano. Il sindaco chiede quindi di aggiungere alla mozione che l’esercitazione potrà essere attivata “a seguito della consegna del piano di Protezione civile”. La capogruppo Callegari chiede la conferma del limite del 31 dicembre per la consegna del piano e la convocazione di una commissione urgente alla presenza dei tecnici. La mozione viene votata con l’emendamento e ottiene 17 voti favorevoli,

Ore 21,45 – Commissioni consiliari, referenti di borgata e spazi istituzionali per le minoranze sono gli argomenti delle ultime tre interrogazioni consiliari. La mozione sulle commissioni viene ritirata per consentire al neo-assessore Remoto di acquisire i documenti.

Ore 21,57 – La seduta è chiusa.

1 Surrogazione del consigliere comunale dimissionario Baldassare Marceca.
2 Surrogazione del consigliere comunale dimissionario Fulvio Salzone.
3 Comunicazioni.
4 Approvazione verbali Consiglio comunale 9/07/2019.
5 Approvazione regolamento per l’attuazione del regolamento Ue 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.
6 Comunicazione delle variazioni alle dotazioni di competenza e di cassa e dei prelievi fondi adottate dalla Giunta comunale.
7 Bilancio consolidato esercizio 2018. Approvazione.
8 Art. 175 d.lgs. 18 agosto 2000 – Variazione al bilancio di previsione finanziario 2019- 2021.
9 Acquisizione al patrimonio indisponibile del Comune, ai sensi dell’art. 42 bis del dpr 327/2001, delle aree utilizzate senza titolo per scopi di interesse pubblico, censite a catasto terreni del Comune di Avigliana, foglio 19 mappale 124 di mq 2630 e mappale 125 di mq 2215.
10 Approvazione progetto definitivo per la “realizzazione di un percorso ciclabile lungo la via Francigena”. progettazione del 1° lotto – proposto dall’Unione montana Valle Susa. Dichiarazione di pubblica utilità dell’opera e contestuale adozione di variante al Prg per apposizione del vincolo preordinato all’esproprio ai sensi dell’art 19 del dpr 327/2001.
11 Dichiarazione di emergenza climatica e ambientale.
12 Regolamento per la determinazione del contributo di costruzione – modifica art. 8.
13 Individuazione porzione di edificio sul quale promuovere interventi di riuso e riqualificazione del patrimonio edilizio esistente in attuazione dell’art. 3 della l.r. 16/2018 ai sensi dell’art. 17 comma 12 lett. h bis della l.r. 56/77 – richiedente soc. teom srl – f. 8 mapp. 493 sub. 2.
14 Individuazione porzione di edificio sul quale promuovere interventi di riuso e riqualificazione del patrimonio edilizio esistente in attuazione dell’art. 3 della l.r. 16/2018 ai sensi dell’art. 17 comma 12 lett. h bis della l.r. 56/77 – richiedenti Padula Cristina e Bona Emanuela – f. 33 mapp. 758.
15 Interrogazione presentata dal gruppo consiliare Comitato progetto per Avigliana avente per oggetto: messa in sicurezza scuole aviglianesi.
16 Mozione presentata dal gruppo consiliare Adesso Avigliana avente per oggetto: sostegno alla richiesta di Regione Piemonte, Città di Torino e altri Enti locali dell’ambito olimpico 2006 di inserimento negli impianti messi a disposizione di gare ai giochi olimpici invernali 2026.
17 Interrogazione presentata dal gruppo consiliare Adesso Avigliana avente per oggetto: preoccupazioni per degrado verde pubblico e decoro urbano, anche in vista della realizzazione del parco Riva. Chiarimenti su programmazione, controllo/verifica ed entità dei costi.
18 Interrogazione presentata dal gruppo consiliare Adesso Avigliana avente per oggetto: Baia grande – stato dell’arte e intenzioni dell’Amministrazione con il chiudersi della concessione all’utilizzo pubblico al parco Alpi Cozie da parte della proprietà società I tigli del lago rotondo.
19 Mozione presentata dal gruppo consiliare M5S Avigliana avente per oggetto: richiesta di attivazione di una esercitazione di Protezione civile comunale come da mozione accolta nel cc del 19 dicembre 2017.
20 Interrogazione presentata dal gruppo consiliare Avigliana Viva avente per oggetto: convocazione commissioni consiliari.
21 Interrogazione presentata dal gruppo consiliare Adesso Avigliana avente per oggetto: referenti di borgata – attuazione del regolamento.
22 Interrogazione presentata dal gruppo consiliare Adesso Avigliana avente per oggetto: attuazione della mozione approvata all’unanimità in merito alla concessione di spazi istituzionali per la comunicazione delle attività e delle posizioni delle minoranze consiliari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Curiosità su Avigliana, aspettando il bus

Prossimo articolo

Avigliana celebra Primo Levi

Ultime notizie di Comune

Lavori conclusi

Si sono conclusi i lavori pubblici relativi ai marciapiedi di via Gramsci,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: