Cantautori: i grandi sognatori

Le parole nascono spesso da un sogno e da una visione, molte volte danno alla canzone un peso che la sola musica forse non avrebbe: ad Avigliana dal  5 ottobre la rassegna Cantautori: i grandi sognatori

4 minuti di lettura

Le parole nascono spesso da un sogno e da una visione, molte volte danno alla canzone un peso che la sola musica forse non avrebbe: ad Avigliana dal  5 ottobre la rassegna Cantautori: i grandi sognatori 

Sabato 5 ottobre all’Auditorium Daniele Bertotto in via Cavalieri di Vittorio Veneto 3, piazza del Popolo ad Avigliana, prenderà il via la terza edizione della rassegna Cantautori: i grandi sognatori realizzata dall’associazione musicale Contrattempo in collaborazione con il Civico istituto musicale Sandro Fuga con il contributo del Comune di Avigliana.

Ad aprire la rassegna sarà il NUVOLEINCANTO TRIO formato da Fabrizio Cotto voce e chitarra, Livia Hagiu violino e Alex Jorio percussioni nello spettacolo “Tu sei… cantautore”, percorso tra alcune delle più belle canzoni di autori quali De Andrè, Graziani, Jannacci, Finardi, Guccini, Bennato e Branduardi.

Il secondo appuntamento del 12 ottobre vedrà sul palco il cantautore genovese Aldo Ascolese, considerato uno degli eredi di Faber e vincitore di numerosi riconoscimenti, che proporrà uno spettacolo dedicato a alla Genova di De Andrè e Tenco. Il concerto intitolato “Luigi & Faber” vedrà protagonista il cantante e chitarrista genovese Aldo Ascolese, considerato tra i più autorevoli interpreti della musica di Fabrizio De Andrè, attività che gli è valsa il conferimento di numerosi premi anche da parte della Fondazione intitolata al cantautore scomparso. Nel corso della serata si potranno ascoltare brani tratti dalla produzione di De Andrè stesso e di Luigi Tenco dei quali è ben conosciuto il profondo sodalizio artistico e umano. L’inizio del concerto è previsto per le 21. Ingresso 7 euro dalle ore 20,30.

Sabato 19 ottobre ci sarà un evento speciale in collaborazione con il Concorso nazionale Città di Avigliana sezione canto moderno, che ha visto la prima edizione nell’aprile scorso; saranno di scena le premiate Elisa Nali, Giulia Fossat e Valentina Curri. Sul palco si alterneranno le concorrenti premiate al I Concorso Nazionale “Città Di Avigliana” nella sezione canto moderno, accompagnate nelle loro performance dai chitarristi Davide Re e Fabio Pinto. Per rimanere nel tema della rassegna, il repertorio del concerto sarà incentrato principalmente sulla produzione dei più noti cantautori e interpreti italiani. Un appuntamento da non perdere anche per sostenere giovani cantanti di grande talento.

Il 26 ottobre si percepirà un’atmosfera da bistrot con il duo Marco Nieloud voce e chitarra e Maria Camilla Ormezzano violino che ci condurranno nella canzone francese d’autore. Il concerto intitolato “Hymne à l’amour” vedrà protagonisti Marco Nieloud voce e chitarra e Maria Camilla Ormezzano violino. Nel corso della serata i due esecutori si avventureranno in un percorso attraverso la canzone d’autore francese tra Brassens, Brel, Aznavour e altri interpreti e compositori che hanno rese immortale il repertorio musicale d’Oltralpe.

Sabato 2 novembre, presso la Sala del Vescovo in via Porta Ferrata 5, in collaborazione con il Civico istituto musicale Sandro Fuga di Avigliana, Fabrizio Cotto e Silvano Borgatta al pianoforte, ripercorreranno la nascita della canzone d’autore attraverso racconti e canzoni, da Libero Bovio a Lucio Battisti.

 

INIZIO CONCERTI ORE 21
INGRESSI in loco dalle ore 20,30
5-12-26 ottobre € 7
19 ottobre e 2 novembre ingresso gratuito

SEDI:
5-12-19-26 ottobre Auditorium Daniele Bertotto
2 novembre Sala del Vescovo, Istituto Sandro Fuga

PER INFORMAZIONI:
Associazione musicale Contrattempo
Tel. 335.6028446-348.4112393
effeci@contrattempo.it – www.contrattempo.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Evviva per le scuole 2019

La presentazione degli incontri 2018-2019 dell'associazione Circolarmente, avvenuta nella biblioteca Primo Levi il 5 ottobre 2018
Prossimo articolo

Circolarmente, il nuovo programma

Ultime notizie di Cultura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: