Botti vietati a Capodanno

in Ambiente

Vietati i mortaretti e i petardi in tutto il territorio del Comune di Avigliana, per il rischio incendi e a tutela degli animali
Nel Comune di Avigliana è vietato esplodere petardi e mortaretti in vista delle manifestazioni e festeggiamenti relativi alla notte di Capodanno e a causa del permanere della situazione di siccità che rende facilmente incendiabili sterpaglie, foglie e ramaglie, onde evitare lo sviluppo di incendi per festeggiamenti organizzati soprattutto in aree come giardinetti, boschi e Parco dei laghi di Avigliana.

Permane infatti lo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi in seguito agli incendi accaduti in valle alla fine del 2017. Si ricorda che il vigente regolamento di polizia urbana, all’articolo 7 (relativo alle Disposizioni generali di salvaguardia della sicurezza e dell’igiene ambientale) al comma P fa divieto di: «Sparare mortaretti, petardi e utilizzare bombolette spray schiumogene. Al divieto si deroga la notte di Capodanno dalle ore 23 alle ore 01 del 1° gennaio, esclusivamente per quegli artifici rientranti nelle categorie dei giochi pirici e dei giocattoli».

Sulla base della determina regionale numero 400 del 28 dicembre 2018, il divieto è comunque attivo entro una distanza di cento metri dai terreni boschivi. Non si possono quindi accendere fuochi, fuochi pirotecnici, usare apparati che producano scintille o braci, fumare, lasciare mozziconi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con sterpaglie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie di Ambiente

Vai Su