Borgate dal Vivo 2019

in Cultura

Borgate dal Vivo apre ufficialmente il festival con una due giorni letteraria il 6 e 7 luglio ad Avigliana in piazza Conte Rosso 

Domenica 7 luglio alle 21 la prima nazionale dello spettacolo con Enrica Tesio e Mao
Domenica 7 luglio alle 21, prima nazionale dello spettacolo con Enrica Tesio e Mao

Ad Avigliana si è appena conclusa la stagione teatrale “Pause, riflessioni a teatro“, al Teatro Eugenio Fassino con oltre 3500 persone portate a teatro, 20 spettacoli, 10 dei quali soldout e con la direzione artistica di Alberto Milesi di Revejo. Proprio a conclusione di questi mesi di successo, si inaugura ancora ad Avigliana Borgate dal vivo, festival itinerante sempre firmato da Revejo. Quest’anno toccherà 30 diversi Comuni, su tutto l’arco alpino occidentale. Ma in occasione della partenza della quarta edizione ci sarà un evento nell’evento. Dopo lo spettacolo con Giancarlo Giannini di venerdì 5 luglio, ecco una due giorni letteraria, che vedrà tanti protagonisti nella suggestiva e magica cornice di piazza Conte Rosso, la centralissima piazza medievale di Avigliana.

Sabato 6 e domenica 7 luglio Borgate dal Vivo torna in qualche modo alle sue origini, con un’impronta più letteraria, ma non mancheranno anche qui le novità.

Nadia Terranova, finalista del Premio Strega

Sabato 6 si aprirà alle 18 con la finalista del Premio Strega Nadia Terranova che ci parlerà di “Addio fantasmi”.  A seguire Cristiano Cavina e Marco Marsullo presenteranno l’ultima opera di Cavina “Ottanta rose mezz’ora”, un incontro che prevediamo molto divertente.

Cristiano Cavina
Cristiano Cavina

Alle 21.00 spazio alla musica e al ritmo travolgente degli Uppertones, che toccano Avigliana all’interno del loro tour europeo.

Elena Stancanelli
Elena Stancanelli

Domenica 7 luglio si parte alle 17.00 con Elena Stancanelli che presenta “Venne alla spiaggia un assassino”. Alle 18.00 Francesca Manfredi, già Premio Campiello Opera Prima, presenta “L’impero della polvere”. Alle 19.00, aperitivo letterario con due grandi autrici: Paolo Cereda, semifinalista Strega 2019 con “Quella metà di noi” e Valentina Farinaccio con “Le poche cose certe”. A dialogare con loro ci sarà Alessandro Barbaglia.

Valentina Farinaccio
Valentina Farinaccio

Alle 21.00, infine, spettacolo in anteprima nazionale. Sul palco di Piazza Conte Rosso, Enrica Tesio e il cantautore Mao portano in scena “Gli adulti non esistono”, uno spettacolo divertente e irriverente, tra musica e parole.

Due giorni densissimi di eventi e appuntamenti, tutti in piazza Conte Rosso e tutti a ingresso gratuito con alcuni tra i più interessanti autori del panorama nazionale. Due giorni non solo di lettura, teatro e musica, ma anche di gusto, con le offerte dei locali tipici del centro storico di Avigliana.

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie di Cultura

Stelle delle Valli

Cinque appuntamenti dagli alti contenuti artistici costituiscono la rassegna 2019 di Stelle…

Assaggi d’autore

Anche Avigliana ha una sua data nell’ambito della rassegna Assaggi d’autore, reading…

Vai Su